Bundesliga, 11ª giornata: Klassiker al Bayern, Lipsia secondo a -4

0

Il Bayern di Heynckes vince lo scontro diretto e stacca il Dortmund a +6, ora al secondo posto in Bundesliga c’è il Lipsia che batte in rimonta l’Hannover (2-1).

Sette vittorie su sette partite: non poteva esserci miglior ritorno per Jupp Heynckes alla guida del Bayern Monaco. Ne fa le spese soprattutto il Borussia Dortmund, che ha perso undici punti nelle ultime quattro gare a discapito degli odiati rivali bavaresi. L’avvio di Bundesliga è stato un’illusione, un ricordo ormai, dato che sembra che il Bayern sia lanciato verso la conquista del sesto titolo consecutivo già oggi per manifesta superiorità ritrovata. Il Klassiker finisce 1-3 senza spazio per alcun dubbio, i bavaresi anche quest’anno sono superiori e non muoiono mai. Difficile opporre resistenza, anche se i quattro punti di distanza dal Lipsia sono pochi: la squadra della Red Bull vince la sfida di alta classifica con l’Hannover non senza problemi, dominando ma finendo sotto per la rete di Jonathas, poi rimontando grazie a Timo Werner (assist per Poulsen e rete del 2-1).

Il Dortmund deve vedersi ora dalle squadre che minano la sua terza piazza in Bundesliga, Schalke 04, Hoffenheim e Eintracht Francoforte. Lo Schalke vince di misura a Friburgo grazie alla rete di Caligiuri e aumenta la striscia positiva a sei partite senza sconfitte (tre vittorie e tre pareggi), inoltre si conferma come la seconda migliore difesa solo dietro al Bayern (10 e 8 gol subiti). L’Hoffenheim fa a pezzi il Colonia, sempre ultimo senza mai vincere, grazie alle reti dei suoi “musicisti” Geiger (baby talento al secondo gol in Bundesliga, il suo cognome significa violinista) e Sandro Wagner (doppietta). L’Eintracht vince all’89’ sul Werder Brema con il quinto gol di Sébastien Haller, mentre il vantaggio era stato firmato da un bellissimo tiro a giro di Ante Rebić (quarto gol per lui), momentaneo pareggio dell’ex Sampdoria Moisander sugli sviluppi di un angolo.

In zona salvezza, l’Amburgo coglie un’importantissima vittoria casalinga contro lo Stoccarda, tre punti che mancavano a referto dal 25 agosto. Vantaggio firmato Hunt con la complicità di Zieler, pareggio su rigore di Ginczek e sorpasso con Kostić, 3-1 finale di Jann-Fiete Arp, il bomber millennial che segna per la seconda partita consecutiva, e che gol: manda al bar due difensori avversari appena dentro l’area e lascia partire un diagonale imparabile, Arp è un ragazzo da seguire molto attentamente. Pareggi per 1-1 in Augsburg-Bayer Leverkusen e Borussia Mönchengladbach-Mainz, mentre c’è stato un pirotecnico 3-3 in Wolfsburg-Hertha Berlino, in cui è successo di tutto: dopo 20 secondi gli ospiti passano in vantaggio con la vecchia volpe Ibišević, poi i padroni di casa si vedono annullare ben due gol dal VAR, in più Mario Gómez calcia sulla traversa un calcio di rigore. Sembra una partita stregata ma sul finire del primo tempo Malli e lo stesso Gómez ribaltano la situazione. A inizio ripresa però Rekik fa 2-2 di testa, e allora serve il quarto gol stagionale di Origi per il nuovo sorpasso; finita qui? Macché, c’è il 3-3 finale firmato Davie Selke. Stagione a dir poco problematica fin qui per il Wolfsburg, reduce da ben sette pareggi consecutivi, a cui la vittoria manca dal 26 agosto.

RISULTATI

Eintracht Francoforte – Werder Brema 2-1 17′ Rebić, 25′ Moisander (W), 89′ Haller
Amburgo – Stoccarda 3-1 20′ Hunt, 55′ rig. Ginczek (S), 65′ Kostić, 69′ Arp
Borussia Mönchengladbach – Mainz 1-1 19′ Diallo (M), 67′ Vestergaard
Augsburg – Bayer Leverkusen 1-1 47′ Volland (B), 49′ Danso
Friburgo – Schalke 04 0-1 62′ Caligiuri
RB Lipsia – Hannover 2-1 56′ Jonathas (H), 70′ Poulsen, 85′ Werner
Borussia Dortmund – Bayern Monaco 1-3 17′ Robben (B), 37′ Lewandowski (B), 67′ Alaba (B), 88′ Bartra
Colonia – Hoffenheim 0-3 8′ Geiger, 56′ rig. e 80′ Wagner
Wolfsburg – Hertha Berlino 3-3 1′ Ibišević (H), 41′ Malli, 44′ Gómez, 53′ Rekik (H), 60′ Origi, 83′ Selke (H)

CLASSIFICA

Bayern Monaco 26
RB Lipsia 22
Borussia Dortmund 20
Schalke 04 20
Hoffenheim 19
Eintracht Francoforte 18
Hannover 18
Borussia Mönchengladbach 18
Bayer Leverkusen 16
Augsburg 16
Hertha Berlino 14
Stoccarda 13
Mainz 12
Wolfsburg 11
Amburgo 10
Friburgo 8
Werder Brema 5
Colonia 2

[immagine presa da sportbuzzer.de]