Brasile, stop “parziale” del calcio: annuncio della CBF

0

In Brasile il calcio prosegue soltanto in parte. La CBF ha annunciato la sospensione dei suoi tornei per l’emergenza Coronavirus, ma alcune competizioni si possono ancora giocare: sono i campionati statali, per i quali la scelta è di ciascun ente organizzatore.

“La CBF (Confederação Brasileira de Futebol) ha deciso di sospendere, a partire dal 16 marzo e a tempo indeterminato, tutte le competizioni nazionali che organizza. Si tratta di Copa do Brasil, Campeonatos Brasileiros Femininos A1 e A2, Campeonato Brasileiro Sub-17 e Copa do Brasil Sub-20. «Sappiamo e ci assumiamo la responsabilità del calcio nella lotta contro la diffusione del Coronavirus in Brasile», afferma il presidente della CBF Rogério Caboclo.

In relazione ai campionati statali, le federazioni statali e gli enti organizzatori avranno deliberazioni specifiche per ciascuna competizione, mantenendo la loro autorità locale. La CBF si manterrà in contatto permanente con il Ministero della Salute, unendo gli sforzi affinché il paese e lo sport superino questa grande sfida in relazione alla pandemia, sperando che quanto prima si possa tornare alla normalità”.

[Fonte: cbf.com.br]

[Immagine presa da wscom.com.br]