Il Barcellona ne fa cinque all’Espanyol: tripletta Messi prima della Juventus

0

Derby a senso unico al Camp Nou: il Barcellona si aggiudica la stracittadina catalana battendo 5-0 l’Espanyol. Tripletta per Lionel Messi nuovamente protagonista e la Juventus è avvisata in vista dell’esordio in Champions League.

La prima fuga della Liga è del Barcellona. Solo tre giornate di campionato ma i blaugrana hanno già messo un solco importante rispetto alle due principali avversarie per il titolo. Nessuna difficoltà questa sera per il Barça, che ha liquidato la pratica Espanyol con un netto 5-0 nel quale ha ovviamente brillato la stella di Lionel Messi, autore di una tripletta. Svestiti i panni “umani”, ossia la maglia dell’Argentina dove non ha certo mostrato tutte le sue qualità durante la sosta, Leo ha aperto il derby al 26′: Rakitić lo serve (ma in evidente fuorigioco, purtroppo in Spagna ancora non c’è il VAR) e lui fa secco David López in dribbling per poi segnare col sinistro. Nove minuti e il raddoppio è servito, con un’azione personale dello stesso Messi proseguita da un rimpallo che libera sulla sinistra Jordi Alba, cross basso e da dentro l’area piccola in scivolata l’argentino batte nuovamente Pau López.

Espanyol anche sfortunato con un palo colpito da Pablo Piatti prima dell’intervallo e un pallonetto di poco a lato dello stesso attaccante a inizio ripresa, poi al 67′ Messi e Suárez scambiano centralmente e Jordi Alba serve il secondo assist di giornata ancora per il 1-0, tripletta ed ennesimo pallone portato a casa. Ernesto Valverde fa entrare Ousmane Dembélé che fa il suo debutto blaugrana, l’ex Borussia Dortmund al 90′ serve a Luis Suárez l’assist che l’uruguayano con un sinistro in diagonale rasoterra trasforma nel definitivo 5-0 sbloccandosi a livello realizzativo in questa stagione, tre minuti prima aveva fatto centro anche Gerard Piqué di testa su calcio d’angolo. Nove gol segnati senza subirne per il Barcellona, che potrà essere raggiunto a punteggio pieno solo dalla Real Sociedad, e le madrilene già quattro punti sotto dopo i pareggi di oggi del Real Madrid (1-1 col Levante) e dell’Atlético Madrid (0-0 in casa del Valencia), fra tre giorni debutto in Champions League sempre al Camp Nou contro la Juventus.

[Immagine presa da