Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Luis Enrique Barcellona Copa del Rey

Nell’ultima partita ufficiale della storia dell’Estadio Vicente Calderón di Madrid il Barcellona batte 3-1 l’Alavés e conquista la Copa del Rey. Tutto il tridente blaugrana a segno per permettere a Luis Enrique di salutare con un trofeo.

Anche senza la MSN al gran completo il Barcellona vince grazie ai gol del suo attacco. La Copa del Rey finisce per la ventinovesima volta nella bacheca catalana (terza consecutiva), per quello che è secondo titolo di una stagione con qualche passo falso di troppo. Al Vicente Calderón di Madrid, nella sua ultima uscita di sempre dopo aver già salutato l’Atleti, il Barça ha messo fine alle speranze del piccolo Alavés di Mauricio Pellegrino, arrivato in finale a suon di sorprese: contro un avversario carico e desideroso di portare a casa qualcosa non c’è stato niente da fare.

Alla mezz’ora Lionel Messi chiede e ottiene un rapido uno-due al limite dell’area con Neymar, sinistro piazzato sul secondo palo e Fernando Pacheco è battuto. Al 33′ però l’Alavés pareggia: è Theo Hernández, il classe 1997 di proprietà dell’Atlético Madrid ma in procinto di passare al Real Madrid che pagherà la clausola rescissoria, a riportare il punteggio in parità con una splendida punizione dal lato destro che si insacca nell’angolino opposto, imprendibile per Cillessen. Quando il primo tempo sembrava andare in archivio sul punteggio di 1-1 il Barcellona piazza la doppia stoccata che chiude i conti, al 45′ André Gomes liberissimo sulla destra mette sul secondo palo per il tocco a porta vuota di Neymar (in posizione probabilmente irregolare), nel terzo minuto di recupero progressione di Messi e assist per Paco Alcácer che incrocia col destro e fa 3-1.

Luis Enrique chiude il suo ciclo triennale con nove trofei, di cui tre volte su tre la Copa del Rey. Ora il Barcellona volta pagina: lunedì dovrebbe essere annunciato Ernesto Valverde come suo successore, visto che il tecnico basco ha già lasciato l’Athletic Club. Per quanto riguarda la partecipazione all’Europa League proprio la squadra di Bilbao trae i maggiori benefici, perché entra al posto dell’Alavés dal terzo turno preliminare, con la Real Sociedad direttamente alla fase a gironi.

[Immagine presa da as.com]