Arsenal poker per iniziare il 2019, steso il Fulham di Claudio Ranieri

0

Largo successo dell’Arsenal per aprire il suo 2019: sconfitti 5-1 sabato dal Liverpool i Gunners ne fanno quattro al Fulham di Claudio Ranieri.

L’Arsenal riprende la marcia in Premier League. 4-1 nella seconda partita di Capodanno del massimo campionato inglese, successo non così netto come dica il risultato per quanto si è visto in campo ma comunque decisamente positivo per i Gunners, che avevano necessità di una prestazione del genere dopo i disastri di Anfield. A metà primo tempo è il Fulham a sfiorare il vantaggio, ma Sessegnon liscia solo davanti a Leno e così subito dopo (26’) Iwobi da sinistra pesca in area Granit Xhaka che controlla a centro area e di sinistro supera Sergio Rico. È nella ripresa che l’Arsenal mette in cassaforte i tre punti: al 55’ ancora azione da sinistra, bel filtrante di Aubameyang per Kolašinac che libera a dieci metri dalla porta Alexandre Lacazette per il facile raddoppio. Il Fulham di Claudio Ranieri ha un sussulto, al 69’ Aboubakar Kamara appena entrato si fa in parte perdonare per il rigore sbagliato (e le tante polemiche successive) di sabato con l’Huddersfield e converte in rete un cross basso di Sessegnon, ma entra Aaron Ramsey e ristabilisce le distanze al 79’ ribadendo in rete un tiro di Aubameyang finito sul palo, bissando lo splendido gol di tacco al termine di una magnifica azione corale del match d’andata. Manca solo il sigillo del gabonese e arriva all’83’, Papastathopoulos libera Pierre-Emerick Aubameyang il cui destro è deviato in rete da Ream per il quattordicesimo gol in questa Premier League. Il derby londinese finisce 4-1, Arsenal a -2 dal Chelsea quarto, che giocherà domani, mentre il Fulham resta desolatamente penultimo, alle 18.30 Cardiff City-Tottenham.

[Immagine presa da premierleague.com]