Appello da record in Messico: Aguilar e Triverio squalificati un anno

0

Dopo la sanzione “leggera” che aveva portato gli arbitri a entrare in sciopero, rimandando così la giornata di Liga MX, l’appello per le squalifiche dei calciatori Pablo Aguilar ed Enrique Triverio ha portato a modificare la punizione, che diventa di un anno per entrambi. Si chiude così una settimana di feroci polemiche in Messico.

Pugno durissimo della Comisión de Apelaciones della Liga MX, il campionato messicano. A seguito degli incidenti avvenuti la scorsa settimana in Copa MX, con due aggressioni agli arbitri in due diverse partite, i giocatori Pablo Aguilar, difensore del Club América, ed Enrique Triverio, attaccante del Toluca, sono stati squalificati per un anno in tutte le competizioni. Inizialmente i due avevano preso rispettivamente dieci e otto giornate da scontare nel solo campionato locale, ma la sanzione era stata giudicata minima dalla commissione arbitrale che, oltre a presentare ricorso, aveva bloccato la decima giornata della Liga MX Clausura scioperando contro questa decisione. L’appello ha dato ragione agli arbitri, che ottengono quindi una punizione esemplare contro i due giocatori (Aguilar aveva dato una testata al direttore di gara Fernando Hernández al termine del match contro il Tijuana, Triverio aveva spinto Miguel Ángel Flores nei minuti finali della gara con il Morelia). La giornata rinviata sarà con tutta probabilità recuperata fra l’11 e il 12 aprile, ma essendoci contemporaneità con la finale di Copa MX si aspetta ancora l’ufficialità del nuovo calendario, mentre a partire da venerdì si giocherà regolarmente l’undicesimo turno di campionato.