L’AIC contro la sosta per le nazionali: «Rivedere il calendario un’esigenza»

0

L’AIC contesta il calendario per le nazionali, che quest’anno obbligherà a frequenti soste e viaggi intercontinentali. Ne ha parlato il presidente, Umberto Calcagno.

Queste le parole di Umberto Calcagno, presidente dell’AIC, a “Radio Kiss Kiss Napoli”: «Rivedere il calendario a livello internazionale credo ormai sia un’esigenza richiesta da tutti. Se da un lato è giusto salvaguardare gli aspetti economici, dobbiamo certamente tutelare per prima cosa quelli sportivi. Secondo un report del sindacato mondiale FIFPro l’80% dei top player, cioè dei calciatori appartenenti alle squadre che giocano le coppe e che vestono la maglia della propria rappresentativa nazionale, nell’ultimo anno e mezzo hanno giocato quasi tutte le partite con meno di cinque giorni di riposo tra una e l’altra, sobbarcandosi a volte viaggi intercontinentali».

[Fonte: assocalciatori.it]