Youth League 2017-2018: i risultati delle semifinali

0
Il logo della Youth League

Si sono disputate le semifinali in gara unica della UEFA Youth League 2017-2018 che hanno decretato che la finale di lunedì 23 aprile alle ore 17 se la giocheranno Chelsea e Barcellona.

SEMIFINALI

CHELSEA – PORTO 2-2 (5-4 d.c.r.) 29′ Redan, 40′ Diogo Queirós (P), 80′ João Mário (P), 86′ Grant: inizio di partita piuttosto equilibrato, ma poco prima della mezz’ora il Chelsea trova il vantaggio con Daishawn Redan prontissimo a beffare Diogo Costa dopo una respinta corta sul tiro di McCormick. I Blues sfiorano addirittura il raddoppio con Juan Castillo, ma la sua conclusione si perde fuori di pochissimo. Il Porto reagisce prima della fine del primo tempo con Diogo Queirós che svetta su tutti su un corner e mette alle spalle di Cumming. Nella ripresa sono i portoghesi a spingere e ad andare in vantaggio a dieci minuti dalla fine con João Mário che ribadisce in rete la respinta di Cumming che aveva salvato su Romário. Il Chelsea però non si arrende e prima della fine trova di nuovo il pareggio con Joshua Grant in mischia. Dagli undici metri l’errore decisivo è quello di Diogo Bessa che si fa ipnotizzare da Cumming che regala così ai suoi la finale.

MANCHESTER CITY – BARCELLONA 4-5 10′, 42′ Carles Pérez, 19′ Latibeaudiere (M), 23′ Collado, 24′, 85′ L. Nmecha (M), 31′ Puig, 44′ Marqués, 70′ Matondo (M): primo tempo dominato dal Barcellona che passa in vantaggio per due volte nei primi ventitré minuti, con il Manchester City che riesce a rispondere alle reti di Carles Pérez ed Alex Collado con Joel Latibeaudiere e Lukas Nmecha. Ma nel quarto d’ora finale i blaugrana dilagano con Ricard Puig, ancora Carlos Pérez ed Alejandro Marqués. Con tre reti di vantaggio ed un uomo in più (tra gli inglesi espulso Lorenzo Gonzalez) il secondo tempo dovrebbe essere una formalità, ma i Citizens reagiscono di forza e sfiorano l’impresa con i gol di Rabbi Matondo e di Lukas Nmecha che però non bastano. Così il Barcellona raggiunge il Chelsea in finale.