Continua a far discutere a due giorni di distanza la scelta della FIFA di "salvare" la Francia e non mandarla nell'urna senza le altre europee non teste di serie, dando così ai transalpini un girone facile e facendo invece retrocedere l'Italia per effetto della "mano" di Zidane. Non è la prima volta però che durante il sorteggio succedono cose strane, perché il sorteggio di Spagna '82 fu un qualcosa di folle.

 

I più attenti si ricorderanno che la partita inaugurale del Mundial spagnolo vinto dall'Italia nel 1982 fu Argentina-Belgio (con la sconfitta dei campioni in carica) e che gli azzurri passarono il turno nel girone con tre pareggi contro Camerun, Perù e Polonia. Nel sorteggio dei gruppi, però, era successo qualcosa di molto strano, e man mano che le palline venivano estratte sembrava che invece dovesse essere il Belgio a finire con la nazionale di Bearzot e la Scozia con Diego Armando Maradona. A sorteggio inoltrato Sepp Blatter, all'epoca "solo" segretario generale della FIFA, bloccò tutto facendo di fatto riiniziare la procedura perché originariamente le due squadre estratte dovevano finire con le teste di serie sudamericane, ma la cosa non era accaduta, e in maniera piuttosto grottesca le palline vennero rimesse nell'urna. A rendere la situazione ancor più comica ci pensò un'altra pallina, quella contenente l'Honduras, che si aprì all'interno della macchina (generalmente utilizzata per le estrazioni del Lotto spagnolo) tanto che fu necessario estrarla manualmente. Quello che è accaduto venerdì (vedi articolo) è quindi niente rispetto all'episodio di oltre trent'anni fa, certo è che con il passare delle edizioni la tecnologia ha fatto passi da gigante ma ciò che rimane uguale è sempre Blatter e le sue bizzarre modifiche in corsa al regolamento. Nel video l'incredibile scena dell'estrazione "sbagliata", con tanto di reazione divertita da parte di Kevin Keegan che assisteva interessato al sorteggio.

[Immagine presa da huffingtonpost.co.uk]