I nuovi stranieri della Serie A: Trent Sainsbury (Inter)

0
Trent Sainsbury Inter

Ultimo giorno della sessione invernale del calciomercato e la rubrica di SpazioCalcio, che vi descrive i nuovi stranieri che arrivano nel nostro campionato, vi presenta Trent Sainsbury, primo giocatore dell’Oceania ingaggiato nella storia dell’Inter.

Nome: Trent Lucas Sainsbury
Data di nascita: 5 gennaio 1992
Nazionalità: australiana
Ruolo: difensore
Costo trasferimento: prestito

Nella serata di ieri è arrivata la notizia dell’accordo raggiunto tra l’Inter e l’Hull City per la cessione in prestito di Andrea Ranocchia in Inghilterra fino al termine della stagione. Si pensava che i nerazzurri potessero non effettuare ulteriori acquisti nel reparto arretrato, ma a sorpresa nel primo pomeriggio è giunta l’ufficialità dell’acquisto in prestito secco fino al 30 giugno di Trent Lucas Sainsbury, difensore in forza all’altra società controllata dal gruppo Suning, il Jiangsu. Di sicuro un fulmine a ciel sereno anche per questo australiano che ha appena compiuto venticinque anni e forse pensava di aver raggiunto l’apice della propria carriera lo scorso 31 gennaio 2015, quando vinse la Coppa d’Asia con l’Australia, venendo inserito nella migliore squadra del torneo. Ha iniziato a giocare in patria nei Central Coast Mariners, guidando la squadra alla vittoria del titolo nazionale nel 2012/2013, attirando così su di sé l’interesse del PEC Zwolle. In Olanda fatica ad imporsi dopo un infortunio al ginocchio ottenuto sbattendo contro un irrigatore all’esordio (che gli farà perdere anche i Mondiali 2014), ma riesce comunque a giocare nella Supercoppa nazionale vinta contro l’Ajax. Nel gennaio scorso è stato acquistato dal Jiangsu Suning ed è diventato presto uno dei punti fermi della squadra (terzo giocatore più impiegato in campionato del club), che ha chiuso la propria stagione con la sconfitta in finale della coppa nazionale e con il secondo posto in campionato. Sainsbury è un difensore centrale forte fisicamente e con una buona elevazione, qualità che gli ha permesso anche di segnare qualche rete, come quella in semifinale di Coppa d’Asia contro gli Emirati Arabi Uniti. Ha una più che discreta tecnica di base che gli permette di impostare l’azione dal basso anche con dei lanci lunghi abbastanza precisi; non è veloce in campo aperto, ma è dotato di un buon tempismo negli interventi. Arriva nell’Inter di Stefano Pioli senza troppe aspettative visto che si giocherà il ruolo di quarto centrale con Andreolli; inoltre questa operazione sembra essere stata principalmente un favore al Jiangsu Suning, dopo la modifica delle regole della Chinese Super League che hanno ridotto a solo tre il numero massimo di stranieri schierati sul terreno di gioco.

[Immagine presa da eonsports.com]

LE PRECEDENTI SCHEDE

Clément Grenier – Roma
Martin Remacle – Torino
Miha Zajc – Empoli
Gerard Deulofeu – Milan
Toni Šunjić – Palermo

Leandrinho – Napoli
Carlão – Torino

Adrián Andrés Cubas – Pescara
Stefan Silva – Palermo
Bartosz Bereszyński – Sampdoria