Houssem Aouar Lione

Continua anche durante le feste la rubrica di SpazioCalcio sui giovani talenti, per l’ultima scheda del 2017 il protagonista è il francese Houssem Aouar, centrocampista del Lione.

Nome: Houssem Aouar
Data di nascita: 30 giugno 1998
Nazionalità: francese
Ruolo: centrocampista
Squadra: Lione

È di qualche giorno fa la notizia che il Barcellona abbia inviato degli scout per visionare una partita al Parc OL ed il primo nome sul taccuino dei catalani sarebbe stato proprio quello di Houssem Aouar. Una news non proprio inaspettata, considerate le prestazioni di altissimo livello che sta sfoderando questo classe ’98 in questa prima parte di stagione sia in Ligue 1 che in Europa League. Molto del merito va sicuramente anche a Bruno Génésio che da fine settembre ha iniziato a dargli fiducia per ritrovare un equilibrio tattico che aveva perso dopo le cessioni dei vari big in estate (a centrocampo sono partiti Corentin Tolisso, Maxime Gonalons e Sergi Darder) ed il tecnico è stato ampiamente ripagato da questa scelta, tanto che il Lione ora si ritrova al secondo posto in campionato a pari punti con il Monaco e qualificato ai sedicesimi di Europa League. Per Aouar questa è la prima stagione intera con i professionisti e quando ha iniziato da titolare in Ligue 1 (dodici volte) l’OL ha ottenuto nove vittorie, due pareggi ed una sola sconfitta.

Aouar è stato un vero e proprio jolly per Génésio e gli ha permesso spesso di modificare l’impostazione della squadra e di adattarsi all’avversario. È stato, infatti, impiegato come centrocampista centrale ma anche come ala sinistra per sfruttare le sue abilità nel dribbling grazie alla tecnica decisamente sopra la media di cui è dotato. La caratteristica più interessante di questo francese è senza dubbio il primo controllo, è abilissimo ad orientarlo in maniera tale da poter saltare immediatamente il diretto avversario che lo affronta in pressing per creare superiorità numerica o in mezzo al campo o in fascia. Per lui sono tre le reti siglate finora, in cui spicca la doppietta firmata contro l’Amiens lo scorso dieci dicembre, giorno in cui ha praticamente ribaltato da solo con rabbia il risultato negli ultimi dieci minuti, firmando il pareggio al minuto 79 ed il gol vittoria nel quarto minuto di recupero.

Nonostante questo sotto porta fatica ancora abbastanza ad incidere con continuità, ma le potenzialità sono enormi. È abile anche quando deve difendere, soprattutto se deve correre in avanti per chiudere gli spazi mentre deve ancora sistemare qualcosa durante la difesa posizionale. La crescita esponenziale che sta vivendo Aouar quest’anno non è passata inosservata ed il Lione può essere soddisfatto di avere di nuovo prodotto un calciatore di primo livello nel proprio settore giovanile.

[Immagine presa da goal.com]

LE PRECEDENTI SCHEDE

Dominic Calvert-Lewin
Leon Bailey
Ezequiel Barco
Orji Okwonkwo
David Neres
Jordi Mboula
Richarlison
Hidde ter Avest
Mikel Oyarzabal
Donny van de Beek
Federico Valverde
Kai Havertz
Pietro Pellegri
Patrick Cutrone
Wuilker Faríñez
Issa Diop
Nicolò Barella
Xadas
Trent Alexander-Arnold
Alban Lafont
Oleksandr Zinchenko
Theo Hernández
Lorenzo Callegari
Matthijs de Ligt
Jorge Meré
Mason Holgate
Nadiem Amiri
Jesús Vallejo
Dominic Solanke
Lucas Tousart
Nicolás Schiappacasse
Riccardo Orsolini
Lautaro Martínez
Maxwel Cornet
João Carvalho
Dani Ceballos
Tom Davies
Alex Meret
Davinson Sánchez
Diogo Jota
Andreas Christensen
Kasper Dolberg
Moussa Dembélé
Benjamin Henrichs
Kylian Mbappé
Pablo Fornals
Rodrigo Amaral
Alexander Isak
Federico Chiesa