Le schede dei nuovi stranieri della Serie A: Vitor Hugo (Fiorentina)

0

Nuovo appuntamento con la rubrica di SpazioCalcio che presenta i nuovi stranieri della prossima Serie A: oggi si torna a Firenze per parlare di Vitor Hugo.

Nome: Vitor Hugo Franchescoli de Souza
Data di nascita: 20 maggio 1991
Nazionalità: brasiliana
Ruolo: difensore
Squadra di provenienza: Palmeiras
Costo del trasferimento: 8 milioni

Un nome pesante, ma struttura fisica e posizione completamente diverse: Vitor Hugo Franchescoli de Souza si porta dietro un segno che il calcio sudamericano conosce bene per la sua immensa classe, ma il centrale brasiliano ha sempre fatto dell’agonismo e della forza fisica i suoi punti di forza. L’eredità è di quelle pesanti, infatti tutto fa presagire che sarà lui il successore di Gonzalo Rodríguez al centro della difesa viola, sia per caratteristiche che per personalità, nonostante la tutto sommato giovane età.

Classe 1991, Vitor Hugo ha girovagato non poco prima di arrivare al calcio che conta: dopo tantissima esperienza nelle piccole di tutto il Brasile, Tombense e América Minas Gerais sono state il trampolino di lancio che poi lo ha portato a vestire la maglia del Palmeiras. E la carriera del difensore brasiliano è andata di paripasso con gli ultimi anni del Verdão: dal basso, bassissimo della retrocessione del 2013 alla rinascita, il ritorno in Série A nel 2014 e i trionfi degli anni successivi in Copa do Brasil nel 2015 e nel Brasileirão del 2016, vittorie in cui Vitor Hugo è stato uno dei principali protagonisti.

Nelle due annate trionfali, oltre cento presenze totali tra Brasileirão, Copa do Brasil, Paulistão e Copa Libertadores, il tutto condito dalla bellezza di tredici goal, non pochi per uno che di mestiere fa il difensore centrale. Di piede mancino, Vitor Hugo è tutto tranne che un difensore di classe: gioca di forza e di agonismo e, vista la sua altezza di un metro e ottantasette, punta gran parte del suo gioco sulla fase aerea. Stefano Pioli ha sempre gradito i difensori centrali di forza e di stazza, come lo sono stati Mikael Antonsson nella sua esperienza al Bologna e Stefan de Vrij sulla sponda biancoceleste del Tevere, e Vitor Hugo ha tutte le carte in regola per diventare il punto di riferimento difensivo della nuova viola post Gonzalo.

[Immagine presa da violanews.com]

LE PRECEDENTI SCHEDE

Gianluca Gaudino – Chievo
Vanja Milinković-Savić – Torino
João Schmidt – Atalanta

Nikola Milenković – Fiorentina
Timothy Castagne – Atalanta
Adam Marušić – Lazio
Andreas Cornelius – Atalanta
Mateo Musacchio – Milan

Héctor Moreno – Roma
Ricardo Rodríguez – Milan
Adam Ounas – Napoli
Rick Karsdorp – Roma
Bruno Gaspar – Fiorentina
André Silva – Milan
Hakan Çalhanoğlu – Milan

Maxime Gonalons – Roma