Le schede dei nuovi stranieri della Serie A: Felipe Caicedo (Lazio)

0
Felipe Caicedo Lazio

Continua la rubrica di SpazioCalcio che vi presenta i nuovi stranieri che giocheranno in Serie A, oggi ritorniamo in casa della Lazio, che ha ufficializzato stamattina l’arrivo nel club biancoceleste di Felipe Caicedo.

Nome: Felipe Salvador Caicedo Corozo
Data di nascita: 5 settembre 1988
Nazionalità: ecuadoriana
Ruolo: attaccante
Squadra di provenienza: Espanyol
Costo trasferimento: 2.5 milioni

La Lazio ha l’obiettivo di confermarsi nella zona altissima della classifica anche in questa stagione e, con l’aggiunta dell’Europa League, il club di Claudio Lotito ha dovuto rinforzare anche le cosiddette seconde linee. Per migliorare si è deciso di puntare sull’esperienza, come già fatto con Lucas Leiva, ed il direttore sportivo Igli Tare ha definito l’arrivo nella capitale di Felipe Caicedo. Un girovago per tutta la sua carriera, sono infatti ben otto esclusa la Lazio le squadre in cui ha militato, a partire dal suo esordio da professionista nel Basilea nel lontano 2006. Nelle ultime tre stagioni si è fermato in Spagna all’Espanyol, dove si è confermato ad un discreto livello con ventiquattro reti totali e dodici nella prima annata che è stata la sua migliore. Il suo trasferimento alla Lazio si era rallentato improvvisamente all’inizio della scorsa settimana, quando le difficoltà per ottenere il passaporto comunitario avrebbero potuto far arenare l’affare, ma poi la situazione si è sbloccata e l’ecuadoriano è biancoceleste per due milioni e cinquecentomila euro.

Un attaccante che di sicuro non si distingue dalla quantità di gol che riesce a segnare (miglior stagione in assoluto il 2010-2011 al Levante con quattordici reti) ma dall’enorme lavoro oscuro. Caicedo è dotato di una potenza fisica che lo rende un avversario difficile da affrontare per ogni difensore e che gli permette di essere utile soprattutto quando deve giocare di sponda per i movimenti dei propri compagni. Attenzione al suo sinistro, con cui riesce a calciare in porta con una potenza ed una precisione non comuni. Nella Lazio di Simone Inzaghi sarà molto probabilmente il vice di Ciro Immobile, ma considerate le caratteristiche complementari, potrebbe anche fare coppia con l’ex Torino in certe partite dove ci sarà la necessità di usare un modulo più spregiudicato con due punte centrali.

[Immagine presa da twitter.com]

LE PRECEDENTI SCHEDE

Riad Bajić – Udinese
Bram Nuytinck – Udinese
Pa Konate – SPAL
Jordan Veretout – Fiorentina
Rodrigo Bentancur – Juventus
Sauli Väisänen – SPAL
Svante Ingelsson – Udinese
Rafik Zekhnini – Fiorentina
Lucas Leiva – Lazio
Paweł Jaroszyński – Chievo
Álex Berenguer – Torino
Cengiz Ünder – Roma
Leandro Cabrera – Crotone
Robin Gosens – Atalanta
Aly Mallé – Udinese
Nicolas Haas – Atalanta
Douglas Costa – Juventus
Dawid Kownacki – Sampdoria
José Luis Palomino – Atalanta
Antonín Barák – Udinese
Lyanco – Torino
Vitor Hugo – Fiorentina
Gianluca Gaudino – Chievo
Vanja Milinković-Savić – Torino
João Schmidt – Atalanta
Nikola Milenković – Fiorentina
Timothy Castagne – Atalanta
Adam Marušić – Lazio
Andreas Cornelius – Atalanta
Mateo Musacchio – Milan
Héctor Moreno – Roma
Ricardo Rodríguez – Milan
Adam Ounas – Napoli
Rick Karsdorp – Roma
Bruno Gaspar – Fiorentina
André Silva – Milan
Hakan Çalhanoğlu – Milan
Maxime Gonalons – Roma