I nuovi stranieri della Serie A: William Troost-Ekong (Udinese)

0

L’Udinese ha provato a risistemare la difesa dopo l’esordio negativo in Coppa Italia col Benevento dell’11 agosto: in chiusura di calciomercato è arrivato William Paul Troost-Ekong, subito schierato nella prima giornata di Serie A col Parma.

Nome: William Paul Troost-Ekong
Data di nascita: 1 settembre 1993
Nazionalità: nigeriana
Ruolo: difensore
Costo trasferimento: 3.300.000€

Appena arrivato subito titolare. Venerdì 17 agosto l’Udinese ha ufficializzato l’acquisto di William Troost-Ekong e poco più di quarantotto ore dopo il difensore era già in campo dal primo minuto, con esordio immediato in Serie A nel 2-2 in casa del Parma. Non una serata perfetta, e non poteva essere altrimenti con appena un paio di allenamenti alle spalle nella sua nuova realtà: è stato superato in dribbling da Roberto Inglese in occasione del momentaneo 1-0, anche se va specificato che si è trattato più di una prodezza dell’attaccante che di una leggerezza di Troost-Ekong. Il fatto che Julio Velázquez abbia puntato senza alcun dubbio su di lui fa capire che sarà un titolare pressoché inamovibile nei bianconeri, nel centro-destra della difesa a quattro, sostituendo di fatto l’ex capitano Danilo che si è trasferito al Bologna dopo aver litigato con la dirigenza: non un riconoscimento da poco per un giocatore che fino a pochi mesi fa era sconosciuto al grande pubblico.

La ribalta Troost-Ekong l’ha avuta a giugno, quando ha partecipato ai Mondiali con la maglia della Nigeria (con cui ha partecipato anche ai Giochi olimpici del 2016 vincendo la medaglia di bronzo), nazionalità del padre che lui ha preso nel 2015 dopo aver giocato con le giovanili dell’Olanda, paese della madre dove è nato nel 1993 e dove ha iniziato la sua carriera prima di girare mezza Europa: in Inghilterra nelle giovanili di Fulham e Tottenham, in Belgio al Gent, in Norvegia all’Haugesund e in Turchia al Bursaspor, nell’ultima stagione dove ha collezionato ventisette presenze e due gol in Süper Lig più una nella prima giornata di questo campionato, con gol ma in una sconfitta per 2-1 sul campo del Fenerbahçe. Non è stato impeccabile in Russia, visto che nella partita d’esordio contro la Croazia ha causato il calcio di rigore del definitivo 2-0 con un ingenuo fallo su Mario Mandžukić, un eccesso di aggressività che comunque resta una delle sue doti migliori. Può anche impostare l’azione da dietro e ha l’ambizione di diventare un leader: forse anche per questo l’Udinese dopo averlo scelto l’ha subito buttato nella mischia.

LE PRECEDENTI SCHEDE

Rai Vloet – Frosinone
Emiliano Rigoni – Atalanta
Łukasz Teodorczyk – Udinese
Ragnar Klavan – Cagliari
Marlon – Sassuolo
David Ospina – Napoli
Joaquín Ardaiz – Frosinone
Samu Castillejo – Milan
Joel Campbell – Frosinone
Steven Nzonzi – Roma
Tiémoué Bakayoko – Milan
Edimilson Fernandes – Fiorentina
Vitalie Damaşcan – Torino
Adrian Šemper – Chievo
Kévin Malcuit – Napoli
Esteban Rolón – Genoa
Ronaldo Vieira – Sampdoria
Kevin Mirallas – Fiorentina
Filip Bradarić – Cagliari
Jacob Rasmussen – Empoli
Dušan Vlahović – Fiorentina
Nicholas Opoku – Udinese
Ignacio Pussetto – Udinese
Daouda Peeters – Sampdoria
Darwin Machís – Udinese
Ivan Lakićević – Genoa
Vinícius – Napoli
Júnior Tavares – Sampdoria
Koray Günter – Genoa
Mehdi Bourabia – Sassuolo
Lorenzo Callegari – Genoa
Samuel Mráz – Empoli
Gleison Bremer – Torino
Amin Younes – Napoli
Mitchell Dijks – Bologna
Robin Olsen – Roma
Jeremie Boga – Sassuolo
William Bianda – Roma
Christian Nørgaard – Fiorentina
Johan Djourou – SPAL
Arkadiusz Reca – Atalanta
Rok Vodišek – Genoa
Dávid Hancko – Fiorentina
Daniel Fuzato – Roma
Soualiho Meïté – Torino
Krzysztof Piątek – Genoa
Federico Santander – Bologna
Mattias Svanberg – Bologna
Riza Durmisi – Lazio
Juan Musso – Udinese
Omar Colley – Sampdoria
Valon Berisha – Lazio
Iván Marcano – Roma
Silvio Proto – Lazio
Alban Lafont – Fiorentina
Felipe Vizeu – Udinese
Ante Ćorić – Roma
Justin Kluivert – Roma
Hidde ter Avest – Udinese
Alen Halilović – Milan
Fabián Ruiz – Napoli
Cristiano Ronaldo – Juventus
Darijo Srna – Cagliari
Emre Can – Juventus
Lautaro Martínez – Inter