I nuovi stranieri della Serie A: Tiémoué Bakayoko (Milan)

0

Vaverso la conclusione la rubrica di SpazioCalcio.it sui nuovi stranieri della Serie A 2018-2019: ormai mancano praticamente solo gli ingaggi di questi giorni, oggi si parla di Tiémoué Bakayoko preso dal Milan.

Nome: Tiémoué Bakayoko
Data di nascita: 17 agosto 1994
Nazionalità: francese
Ruolo: centrocampista
Costo trasferimento: Chelsea

Un anno fa Tiémoué Bakayoko era uno dei centrocampisti più richiesti del panorama calcistico mondiale. Oggi arriva al Milan un po’ sottotono, reduce dalla peggiore stagione della sua carriera, ma proprio in rossonero cerca quel riscatto per dimostrare a tutti di aver avuto solo dodici mesi sfortunati e di non aver ingannato nel 2016-2017. Della straordinaria cavalcata del Monaco, arrivato a vincere la Ligue 1 e alle semifinali di Champions League, lui era stato il pilastro principale del centrocampo, una diga pressoché insuperabile davanti alla difesa che non disdegnava anche qualche gol (celebre soprattutto quello al 77′ del ritorno degli ottavi di finale valso per eliminare il Manchester City), ma queste qualità a Londra è come se si fossero smarrite: al Chelsea, dove è arrivato per quaranta milioni di euro, è stato ben più di un oggetto misterioso, addirittura un costosissimo flop umanamente ritenuto fra i peggiori acquisti dell’ultima Premier League, e nelle quarantatré presenze complessive con la maglia dei Blues non ha quasi mai convinto.

A marzo del 2017 aveva debuttato con la Francia in amichevole contro la Spagna, ma quella presenza a oggi è rimasta l’unica: Didier Deschamps non l’ha tenuto in considerazione per i Mondiali e questo non ha aiutato a riabilitarlo. Il precampionato con il nuovo manager Maurizio Sarri non è stato positivo, si ricorda in particolare un suo subentro pessimo nella partita dell’International Champions Cup contro l’Inter (ha praticamente avviato il pareggio di Roberto Gagliardini sbagliando un passaggio in maniera clamorosa), ma curiosamente proprio da Milano ripartirà per mettere alle spalle l’ultimo deludente anno. Il Milan l’ha preso in prestito con diritto di riscatto, complice sia la sua volontà di lasciare immediatamente l’Inghilterra sia quella del Chelsea di puntare su altri profili (a centrocampo ha preso Jorginho e Mateo Kovačić, avendo già in rosa fra gli altri Ross Barkley, Cesc Fàbregas e N’Golo Kanté). Per Bakayoko quella rossonera è una chance da non sfruttare: in Serie A si gioca molto, perché oltre a trascinare un centrocampo che l’anno scorso ha spesso fatto acqua deve anche dimostrare di essersi ritrovato.

[Immagine presa da sportmediaset.mediaset.it]

LE PRECEDENTI SCHEDE

Edimilson Fernandes – Fiorentina
Vitalie Damaşcan – Torino
Adrian Šemper – Chievo
Kévin Malcuit – Napoli
Esteban Rolón – Genoa
Ronaldo Vieira – Sampdoria
Kevin Mirallas – Fiorentina
Filip Bradarić – Cagliari
Jacob Rasmussen – Empoli
Dušan Vlahović – Fiorentina
Nicholas Opoku – Udinese
Ignacio Pussetto – Udinese
Daouda Peeters – Sampdoria
Darwin Machís – Udinese
Ivan Lakićević – Genoa
Vinícius – Napoli
Júnior Tavares – Sampdoria
Koray Günter – Genoa
Mehdi Bourabia – Sassuolo
Lorenzo Callegari – Genoa
Samuel Mráz – Empoli
Gleison Bremer – Torino
Amin Younes – Napoli
Mitchell Dijks – Bologna
Robin Olsen – Roma
Jeremie Boga – Sassuolo
William Bianda – Roma
Christian Nørgaard – Fiorentina
Johan Djourou – SPAL
Arkadiusz Reca – Atalanta
Rok Vodišek – Genoa
Dávid Hancko – Fiorentina
Daniel Fuzato – Roma
Soualiho Meïté – Torino
Krzysztof Piątek – Genoa
Federico Santander – Bologna
Mattias Svanberg – Bologna
Riza Durmisi – Lazio
Juan Musso – Udinese
Omar Colley – Sampdoria
Valon Berisha – Lazio
Iván Marcano – Roma
Silvio Proto – Lazio
Alban Lafont – Fiorentina
Felipe Vizeu – Udinese
Ante Ćorić – Roma
Justin Kluivert – Roma
Hidde ter Avest – Udinese
Alen Halilović – Milan
Fabián Ruiz – Napoli
Cristiano Ronaldo – Juventus
Darijo Srna – Cagliari
Emre Can – Juventus
Lautaro Martínez – Inter