I nuovi stranieri della Serie A: Steven Nzonzi (Roma)

0

Ultime schede di presentazione dei nuovi stranieri arrivati in Serie A: oggi c’è da parlare di Steven Nzonzi, acquisto che ha chiuso il calciomercato della Roma.

Nome: Steven Mike Christopher Nkemboanza Nzonzi
Data di nascita: 15 dicembre 1988
Nazionalità: francese
Ruolo: centrocampista
Costo trasferimento: 26.650.000€

Lo scorso 10 luglio Monchi, direttore sportivo della Roma, aveva annunciato la chiusura del mercato in entrata presentando Bryan Cristante, uno dei tantissimi acquisti giallorossi. Mentiva: negli ultimi giorni è stato mandato l’affondo decisivo, dopo un lungo corteggiamento, per un giocatore che aveva già portato al Siviglia nel 2015, ossia Steven Nzonzi. Il centrocampista classe 1988, reduce dal successo ai Mondiali con la Francia dove è subentrato nella finale con la Croazia al 55′ a seguito della prestazione negativa di N’Golo Kanté, si trasferisce alla Roma per ventisei milioni e seicentocinquantamila euro fissi più fino a un massimo di quattro milioni di bonus, non certo un prezzo di favore per l’ex DS ma necessario visto quanto prodotto in Spagna. Negli anni in Premier League, fra Blackburn Rovers (soprattutto) e Stoke City (già un po’ meno), il nuovo numero 42 romanista si era fatto conoscere come un mediano di rottura, famoso più per degli interventi ben oltre il limite concesso dal regolamento (e diversi cartellini non solo gialli), nella Liga invece ha fatto un triennio dove è diventato tutt’altro tipo di giocatore, molto più solido e pulito tecnicamente ma pure meno irascibile, tanto che l’ultimo campionato l’ha chiuso con appena due ammonizioni.

In Andalusia Nzonzi è diventato un pilastro, una diga davanti alla difesa nel 4-2-3-1 che ora Eusebio Di Francesco dovrà replicare anche nel suo 4-3-3. A livello tattico darà il cambio a Daniele De Rossi come perno centrale del centrocampo, anche se vista l’età avanzata del capitano giallorosso si può pensare al francese di origini congolesi come prima scelta e alla bandiera come alternativa di lusso soprattutto per la Champions League. Nzonzi, che ha firmato un contratto quadriennale, completa quindi una linea mediana completamente rivoluzionata, e sarà utile anche per reggere l’urto di due interni molto offensivi come Cristante e Javier Pastore, cosa necessaria per equilibrare una squadra che l’anno scorso ha concesso molte occasioni da gol agli avversari spesso salvate da Alisson Becker. Nzonzi arriva alla Roma nel momento migliore della sua carriera, reduce dall’affermazione più importante per un giocatore e dopo aver spazzato via tutte le critiche sul suo passato burrascoso in Inghilterra: è l’uomo che può completare al meglio la campagna acquisti.

LE PRECEDENTI SCHEDE

Tiémoué Bakayoko – Milan
Edimilson Fernandes – Fiorentina
Vitalie Damaşcan – Torino
Adrian Šemper – Chievo
Kévin Malcuit – Napoli
Esteban Rolón – Genoa
Ronaldo Vieira – Sampdoria
Kevin Mirallas – Fiorentina
Filip Bradarić – Cagliari
Jacob Rasmussen – Empoli
Dušan Vlahović – Fiorentina
Nicholas Opoku – Udinese
Ignacio Pussetto – Udinese
Daouda Peeters – Sampdoria
Darwin Machís – Udinese
Ivan Lakićević – Genoa
Vinícius – Napoli
Júnior Tavares – Sampdoria
Koray Günter – Genoa
Mehdi Bourabia – Sassuolo
Lorenzo Callegari – Genoa
Samuel Mráz – Empoli
Gleison Bremer – Torino
Amin Younes – Napoli
Mitchell Dijks – Bologna
Robin Olsen – Roma
Jeremie Boga – Sassuolo
William Bianda – Roma
Christian Nørgaard – Fiorentina
Johan Djourou – SPAL
Arkadiusz Reca – Atalanta
Rok Vodišek – Genoa
Dávid Hancko – Fiorentina
Daniel Fuzato – Roma
Soualiho Meïté – Torino
Krzysztof Piątek – Genoa
Federico Santander – Bologna
Mattias Svanberg – Bologna
Riza Durmisi – Lazio
Juan Musso – Udinese
Omar Colley – Sampdoria
Valon Berisha – Lazio
Iván Marcano – Roma
Silvio Proto – Lazio
Alban Lafont – Fiorentina
Felipe Vizeu – Udinese
Ante Ćorić – Roma
Justin Kluivert – Roma
Hidde ter Avest – Udinese
Alen Halilović – Milan
Fabián Ruiz – Napoli
Cristiano Ronaldo – Juventus
Darijo Srna – Cagliari
Emre Can – Juventus
Lautaro Martínez – Inter