I nuovi stranieri della Serie A: Sinan Gümüş (Genoa)

0

Nuova settimana e nuove schede di SpazioCalcio che vi presentano i nuovi stranieri arrivati nel campionato di Serie A. Oggi andiamo in casa del Genoa che vuole lasciarsi alle spalle la scorsa annata e ha annunciato ad inizio luglio l’arrivo di Sinan Gümüş.

Nome: Sinan Gümüş
Data di nascita: 15 gennaio 1994
Nazionalità: tedesca
Ruolo: attaccante
Costo trasferimento: parametro zero

L’orrenda ultima stagione del Genoa è culminata con il triste e desolante 0-0 all’ultima giornata di campionato che ha permesso a rossoblù e Fiorentina di salvarsi ai danni dell’Empoli. Il presidente Enrico Preziosi ha deciso di dare una sterzata decisa, anche per aumentare il valore della società in caso di possibilità di cessione, puntando ovviamente a continuare le compravendite per mantenere in attivo il bilancio finale. Tra i soliti tanti arrivi, e le tante cessioni, che caratterizzano come sempre il mercato del Grifone in ogni sessione di calciomercato quest’estate c’è stato anche quello di Sinan Gümüş, prelevato a parametro zero. Il tedesco di origini turche ha iniziato la propria carriera ad alto livello giocando nelle giovanili dello Stoccarda fino ad arrivare alla seconda squadra del club, ma poi nel 2014 ha deciso di non rinnovare il proprio contratto e trasferirsi in una società importante come il Galatasaray. Non è sicuramente facile valutare i suoi cinque anni trascorsi in Turchia, dove ha vinto tre campionati, tre coppe nazionali e tre supercoppe, perché dopo una prima stagione di ambientamento è entrato costantemente nelle rotazioni con i titolari, senza riuscire mai ad imporsi seriamente come imprescindibile per Fatih Terim. A livello di reti nella Süper Liga la sua migliore annata è stata la 2016-2017 con sette centri in diciotto presenze, mentre in quella appena conclusa è andato a segno quattro volte, riuscendo a giocare tre partite nel Gruppo D di Champions League e le due dei sedicesimi di finale di Europa League. Attenzione agli infortuni: nelle ultime stagioni ha sempre dovuto saltare qualche mese per problemi muscolari che gli hanno dato fastidio.

Gümüş è un giocatore offensivo che nella sua carriera è stato utilizzato prevalentemente come esterno destro di attacco o come punta centrale nelle partite in cui non si volevano dare troppi riferimenti centrali agli avversari. Mancino, ha una buona abilità nel dribbling ed anche nella finalizzazione, risultando non semplice da marcare quando può puntare il diretto avversario anche in spazi stretti. Il suo arrivo era già stato definito quando sembrava che sulla panchina del Genoa sarebbe rimasto Cesare Prandelli, che lo aveva conosciuto proprio nella sua esperienza turca, ma ora Aurelio Andreazzoli sta valutando come sfruttarlo al meglio, pur consapevole che un attacco a due potrebbe essere l’ideale per esaltarne le caratteristiche. Nelle gerarchie parte sicuramente alle spalle dei due talenti più importanti rossoblù, Christian Kouamé e Andrea Pinamonti, ma Gümüş ha delle qualità specifiche che gli permetterebbero di completarsi discretamente con entrambi e formare dei tandem certamente interessanti.

[Immagine presa da twitter.com]

I NUOVI STRANIERI DELLA SERIE A 2019-2020 – LE PRECEDENTI SCHEDE

Szymon Żurkowski (Fiorentina)
Romario Benzar (Lecce)
Takehiro Tomiyasu (Bologna)
Julian Chabot (Sampdoria)
Jeremy Toljan (Sassuolo)
Florian Ayé (Brescia)
Yevhen Shakhov (Lecce)
Rafael Leão (Milan)
Elif Elmas (Napoli)
Valentino Lazaro (Inter)
Igor (SPAL)
Aleksa Terzić (Fiorentina)
Jerdy Schouten (Bologna)
Jhon Chancellor (Brescia)
Morten Thorsby (Sampdoria)
Stefano Denswil (Bologna)
Jesse Joronen (Brescia)
Denis Vavro (Lazio)
Rodrigo Becão (Udinese)
Adrien Rabiot (Juventus)
Ruslan Malinovskyi (Atalanta)
Diego Godín (Inter)
Sebastian Walukiewicz (Cagliari)
Pau López (Roma)
Andreas Skov Olsen (Bologna)
Matthijs de Ligt (Juventus)
Aaron Ramsey (Juventus)
Gonzalo Maroni (Sampdoria)
Theo Hernández (Milan)