Scheda di presentazione del centrocampista francese passato dal Manchester City all’Udinese in questa sessione di mercato.

 

Nome: Seko Fofana
Data di nascita: 7 maggio 1995
Nazionalità: francese
Ruolo: centrocampista centrale
Costo del trasferimento: 3.500.000 €

Mercato di prospettiva, quello operato quest’estate dal ds Bonato: dopo qualche stagione di acquisti votati all’esperienza e quasi all’”usato sicuro”, l’Udinese si presenta alla stagione 2016/2017 con una serie di giovani promesse che fanno ben sperare i tifosi bianconeri. Una di queste è senz’altro Seko Fofana, centrocampista francese di origine ivoriana con un passato nelle giovanili del Manchester City. Alto 183 cm per 74 kg di peso è un interno di centrocampo con mansioni sia offensive che difensive, anche se Iachini per ora lo preferisce come interditore davanti alla difesa, senza troppe responsabilità in costruzione. Si ispira a Yaya Touré, campione di riferimento per tutti i centrocampisti ivoriani di questa generazione, è un atleta di buona prestanza fisica, ma dal punto di vista della massa muscolare può ancora migliorare, anche se nei movimenti è parso già elegante e ha un passo felpato che può ricordare quello di Pogba. Fofana è passato dalle giovanili del Lorient a quelle dei Citizens nel gennaio 2013, restando a Manchester fino al novembre 2014 vincendo tra l’altro il premio di miglior giocatore dell’anno della squadra U23; successivamente viene girato in prestito al Fulham fresco di retrocessione in Championship (21 presenze e un gol) e infine la scorsa stagione al Bastia, in Ligue 1, dove ha giocato con più continuità e ha contribuito alla salvezza dei corsi – ben 32 presenze per lui – tanto da valersi l’interessamento dell’Udinese, che ha voluto investire ben 3,5 milioni per accaparrarselo a inizio estate. Il ragazzo ha già debuttato in maglia bianconera, prima nella sconfitta in Coppa Italia con lo Spezia, poi in campionato, dove ha ben figurato contro l’Empoli giocando tutti i 90 minuti. Capitolo nazionale: Fofana ha fatto la trafila delle giovanili nella Francia a partire dall’Under 16, fermandosi all’Under 19 dove ha collezionato appena 3 presenze di cui l’ultima risale al 2013. Non avendo debuttato in alcuna nazionale maggiore, è ancora convocabile sia dalla Francia che dalla Costa d’Avorio, la speranza dell’Udinese è che non sia chiamato proprio questo gennaio per la Coppa d’Africa 2017 (anche se non è ancora certa la partecipazione degli Elefanti), dato che, per ora, Fofana sembra essere un punto fermo della nuova gestione Iachini.

[immagine presa da mondoudinese.it]

articolo scritto in collaborazione con @EliCaste_

LE PRECEDENTI SCHEDE

Gabriel Barbosa – Inter
Mario Pašalic – Milan
João Mário – Inter
Carlos Salcedo – Fiorentina
Robert Muric – Pescara
Dennis Praet – Sampdoria
Timo Letschert – Sassuolo
Jean-Christophe Bahebeck – Pescara
Frédéric Veseli – Empoli
Giovanni Simeone – Genoa
Marcus Rohdén – Crotone
Slobodan Rajkovic – Palermo
Saša Lukic – Torino
Karol Linetty – Sampdoria
Marko Pajac – Cagliari
Hernán Toledo – Fiorentina
Moritz Leitner – Lazio
Haitam Aleesami – Palermo
Carlos Sánchez – Fiorentina
Thomas Vermaelen – Roma
Bryan Cabezas – Atalanta
Kevin Diks – Fiorentina
Gustavo Gómez – Milan
Hamdi Harbaoui – Udinese
Wallace – Lazio
Jordan Lukaku – Lazio
Federico Fazio – Roma
Arkadiusz Milik – Napoli
Bartlomiej Dragowski – Fiorentina
Patrik Schick – Sampdoria
Lucas Boyé – Torino
Ladislav Krejcí – Bologna
Rodrigo de Paul – Udinese
Filip Djuricic – Sampdoria
Ianis Hagi – Fiorentina
Marko Pjaca – Juventus
Gerson – Roma
Leonel Vangioni – Milan
Ádám Nagy – Bologna
Caner Erkin – Inter
Alisson – Roma
Adalberto Peñaranda – Udinese
Bruno Alves – Cagliari
Lucas Ocampos – Genoa
Dani Alves – Juventus
Éver Banega – Inter