I nuovi stranieri della Serie A: Romario Benzar (Lecce)

0

Vi accompagna anche la domenica la rubrica di SpazioCalcio che vi presenta i nuovi giocatori stranieri approdati in Serie A nelle ultime settimane. Oggi vi parliamo di un altra neopromossa, il Lecce, che ha definito l’arrivo di Romario Benzar.

Nome: Romario Sandu Benzar
Data di nascita: 26 marzo 1992
Nazionalità: rumena
Ruolo: difensore
Costo trasferimento: 2.000.000€

Per le squadre che arrivano in Serie A da neopromosse una delle necessità principali è quella di inserire in rosa giocatori che abbiano tanta esperienza in massima divisione per non pagare troppo lo scotto del salto di categoria. Questa necessità è ancora più impellente per una squadra come il Lecce che ha compiuto il doppio salto nelle ultime due stagioni, venendo promosso nel 2017-2018 dalla Serie C e poi prendendosi il secondo posto in Serie B e la promozione diretta in A nella passata annata. I salentini si sono affidati anche ai mercati minori stranieri per aggiungere qualità ed esperienza, come Yevhen Shakhov (la sua scheda), e anche il protagonista di oggi: Romario Benzar. Il rumeno è un classe 1992 cresciuto nel Viitorul, con cui ha vinto anche uno storico primo campionato nella storia del club nel 2016-2017, che ha iniziato a giocare costantemente in prima squadra già nel 2010 e che poi non ha più mollato il posto da titolare per tutti gli anni successivi, vestendo anche la fascia da capitano. Le sue ottime prestazioni hanno convinto la Steaua Bucarest a puntare su di lui nell’estate del 2017 e lui si è confermato anche in una realtà ben più importante rispetto a quella prima. Ha continuato ad accumulare presenze in patria, trentuno soltanto nella passata annata e ha passato le duecento totali, ma anche nelle competizioni europee, con cinque apparizioni nella fase a gironi di Europa League due stagioni fa, mentre nella passata annata la squadra è stata eliminata nei play-off per l’accesso ai gironi dal Rapid Vienna. Ad arricchire il suo curriculum ci sono anche quindici apparizioni con la nazionale maggiore della Romania, giocando anche nella Nations League e nelle più recenti Qualificazioni agli Europei.

Benzar è un terzino destro che in caso di necessità ha giocato anche a centrocampo o come esterno avanzato per dare maggiore copertura. Tuttavia, le sue qualità sono principalmente offensive, essendo dotato soprattutto di una qualità tecnica sicuramente ben superiore alla media del ruolo, che gli ha permesso spesso di essere decisivo per le sue squadre, fornendo assist con una più che discreta continuità. La sua facilità di corsa e le sue capacità offensive saranno sicuramente utili a Fabio Liverani ed al suo 4-3-1-2, che richiede proprio che i terzini siano intraprendenti nella costruzione del gioco e nell’appoggiare la manovra avanzata. Inoltre, negli ultimi tempi ha iniziato a battere anche punizioni laterali e calci d’angolo, riuscendo a disegnare traiettorie insidiose per gli avversari. Maggiori dubbi ci sono sulla fase difensiva di Benzar che non si è mai confrontato ad altissimi livelli e dovrà anche affrontare il ballottaggio con Riccardo Fiamozzi, uno dei perni della passata stagione, per guadagnarsi il posto da titolare.

I NUOVI STRANIERI DELLA SERIE A 2019-2020 – LE PRECEDENTI SCHEDE

Takehiro Tomiyasu (Bologna)
Julian Chabot (Sampdoria)
Jeremy Toljan (Sassuolo)
Florian Ayé (Brescia)
Yevhen Shakhov (Lecce)
Rafael Leão (Milan)
Elif Elmas (Napoli)
Valentino Lazaro (Inter)
Igor (SPAL)
Aleksa Terzić (Fiorentina)
Jerdy Schouten (Bologna)
Jhon Chancellor (Brescia)
Morten Thorsby (Sampdoria)
Stefano Denswil (Bologna)
Jesse Joronen (Brescia)
Denis Vavro (Lazio)
Rodrigo Becão (Udinese)
Adrien Rabiot (Juventus)
Ruslan Malinovskyi (Atalanta)
Diego Godín (Inter)
Sebastian Walukiewicz (Cagliari)
Pau López (Roma)
Andreas Skov Olsen (Bologna)
Matthijs de Ligt (Juventus)
Aaron Ramsey (Juventus)
Gonzalo Maroni (Sampdoria)
Theo Hernández (Milan)