I nuovi stranieri della Serie A: Pedro (Fiorentina)

0

Pedro sabato potrebbe fare il suo debutto in Serie A, e non in una partita qualsiasi ma in Fiorentina-Juventus. Questa la scheda dell’attaccante brasiliano prelevato dal Fluminense.

Nome: Pedro Guilherme Abreu dos Santos
Data di nascita: 20 giugno 1997
Nazionalità: brasiliana
Ruolo: attaccante
Costo trasferimento: 11.000.000€

La Fiorentina ha chiuso con i fuochi d’artificio il mercato, comprando Franck Ribéry, Rachid Ghezzal (vedi scheda), Dalbert Henrique e Pedro. Dei quattro acquisti di fine agosto quest’ultimo è l’unico che non ha ancora avuto un’esperienza in Europa, ma potrebbe già essere lanciato nella mischia sabato da Vincenzo Montella in Fiorentina-Juventus. Il centravanti è stato un punto interrogativo per tutta la stagione, occupato prima da Kevin-Prince Boateng e poi da Dušan Vlahović (che se l’è guadagnato coi due gol al Monza in Coppa Italia), ma i viola attendono ancora il primo gol di una punta in questa Serie A (e, soprattutto, il primo punto). Ecco che Pedro, pagato undici milioni dal Fluminense, potrebbe fare al caso dei gigliati: arriva già pronto, perché ieri in conferenza stampa ha dichiarato di aver recuperato da un leggero infortunio muscolare, e fino a un mese fa ha regolarmente giocato col Flu, iniziando il Brasileirão con cinque gol in dieci presenze.

Un colpo cercato dalla nuova dirigenza della Fiorentina quello di Pedro, perché è stato definito un obiettivo di lungo corso. Attaccante molto forte fisicamente, è sì il classico centravanti d’area per stazza e finalizzazione, così come per qualità nel gioco aereo, ma pure un giocatore di movimento, cosa insolita per uno col suo fisico: fuori dai sedici metri finali risulta bravissimo nel lavoro spalle alla porta, sia in fase di protezione del pallone sia per attirare su di sé più avversari e liberare spazi per i compagni (in particolare, in viola, può beneficiarne Federico Chiesa). Un anno fa si è rotto il crociato, saltando sia il debutto col Brasile sia un possibile passaggio al Real Madrid: ora Pedro l’Europa la trova con la Fiorentina, e i suoi nuovi tifosi si augurano di vedere già dopodomani il primo inchino (l’esultanza classica dopo i gol).

[Immagine presa da sport.sky.it]

I NUOVI STRANIERI DELLA SERIE A 2019-2020 – LE PRECEDENTI SCHEDE

Chris Smalling (Roma)
Hirving Lozano (Napoli)
Rachid Ghezzal (Fiorentina)
Karlo Letica (SPAL)
Mert Müldür (Sassuolo)
Frank Ribéry (Fiorentina)
Kevin Agudelo (Genoa)
Walace (Udinese)
Léo Duarte (Milan)
Jony (Lazio)
Hernani (Parma)
Martin Škrtel (Atalanta)
Nahitan Nández (Cagliari)
Lasse Schöne (Genoa)
Romelu Lukaku (Inter)
Danilo (Juventus)
Jaromír Zmrhal (Brescia)
Amir Rrahmani (Verona)
Brayan Vera (Lecce)
Sinan Gümüş (Genoa)
Szymon Żurkowski (Fiorentina)
Romario Benzar (Lecce)
Takehiro Tomiyasu (Bologna)
Julian Chabot (Sampdoria)
Jeremy Toljan (Sassuolo)
Florian Ayé (Brescia)
Yevhen Shakhov (Lecce)
Rafael Leão (Milan)
Elif Elmas (Napoli)
Valentino Lazaro (Inter)
Igor (SPAL)
Aleksa Terzić (Fiorentina)
Jerdy Schouten (Bologna)
Jhon Chancellor (Brescia)
Morten Thorsby (Sampdoria)
Stefano Denswil (Bologna)
Jesse Joronen (Brescia)
Denis Vavro (Lazio)
Rodrigo Becão (Udinese)
Adrien Rabiot (Juventus)
Ruslan Malinovskyi (Atalanta)
Diego Godín (Inter)
Sebastian Walukiewicz (Cagliari)
Pau López (Roma)
Andreas Skov Olsen (Bologna)
Matthijs de Ligt (Juventus)
Aaron Ramsey (Juventus)
Gonzalo Maroni (Sampdoria)
Theo Hernández (Milan)