Ultimo giorno con le schede dei nuovi stranieri arrivati nel nostro campionato ed è il turno di Maxi Olivera giunto alla Fiorentina nelle ultime ore del calciomercato.

 

Nome: Maximiliano Martín Olivera de Andrea
Data di nascita: 5 marzo 1992
Nazionalità: uruguaiana
Ruolo: difensore
Costo trasferimento: prestito

L’incredibile offerta arrivata sponda Chelsea nelle ultime giornate di mercato alla Fiorentina per Marcos Alonso ha trovato impreparati i dirigenti viola, come ha confermato anche in conferenza stampa il direttore sportivo Pantaleo Corvino, che si sono trovati costretti ad accettarla per rientrare nel Financial Fair Play e soddisfare anche la volontà del giocatore spagnolo di misurarsi in una delle realtà più influenti di tutto il panorama europeo. In questa situazione Corvino si è ritrovato a scommettere su Maxi Olivera, arrivato in prestito con obbligo di riscatto dal Peñarol, club in cui era arrivato gratuitamente dopo che era scaduto il suo contratto con il Montevideo Wanderers, società che lo aveva fatto crescere e debuttare tra i professionisti a soli diciotto anni. Sempre il direttore viola ha confermato che l’uruguaiano non era conosciuto dall’allenatore Paulo Sousa che si è dovuto fidare dell’intuizione del dirigente ex Bologna a causa dei tempi ristretti per concludere la trattativa prima della conclusione del calciomercato e non lasciare così un tassello scoperto nella rosa. Maxi Olivera arriva a Firenze con un buon bagaglio di esperienza, avendo vinto in patria un Clausura ed una Primera División nella sua ultima stagione completa con il Peñarol; inoltre ha anche giocato sia in Copa Sudamericana che in Copa Libertadores. Tatticamente è un terzino sinistro adattabile anche come centrocampista laterale in caso di utilizzo di una difesa a tre, dove riesce a sfruttare le sue buone qualità tecniche in fase offensiva. Ha anche un’ottima tecnica di calcio con il mancino che lo rende molto pericoloso nei calci piazzati, situazione in cui è riuscito anche a segnare qualche gol in carriera. Nella sua avventura a Firenze probabilmente si dovrà giocare il posto da titolare con Hrvoje Milic con la possibilità comunque di prendere parte ad un discreto numero di partite vista la presenza dei viola in Europa League.

[Immagine presa da calciomercato.com]

LE PRECEDENTI SCHEDE

Sven Kums – Udinese
Bruno Henrique – Palermo
Hrvoje Milic – Fiorentina
Noë Dussenne – Crotone
Lucas Orbán – Genoa
Ilija Nestorovski – Palermo
Luis Alberto – Lazio
Marko Rog – Napoli
Sebastián Cristóforo – Fiorentina
Joe Hart – Torino
Seko Fofana – Udinese
Gabriel Barbosa – Inter
Mario Pašalic – Milan
João Mário – Inter
Carlos Salcedo – Fiorentina
Robert Muric – Pescara
Dennis Praet – Sampdoria
Timo Letschert – Sassuolo
Jean-Christophe Bahebeck – Pescara
Frédéric Veseli – Empoli
Giovanni Simeone – Genoa
Marcus Rohdén – Crotone
Slobodan Rajkovic – Palermo
Saša Lukic – Torino
Karol Linetty – Sampdoria
Hernán Toledo – Fiorentina
Moritz Leitner – Lazio
Haitam Aleesami – Palermo
Carlos Sánchez – Fiorentina
Thomas Vermaelen – Roma
Bryan Cabezas – Atalanta
Kevin Diks – Fiorentina
Gustavo Gómez – Milan
Wallace – Lazio
Jordan Lukaku – Lazio
Federico Fazio – Roma
Arkadiusz Milik – Napoli
Bartlomiej Dragowski – Fiorentina
Patrik Schick – Sampdoria
Lucas Boyé – Torino
Ladislav Krejcí – Bologna
Rodrigo de Paul – Udinese
Filip Djuricic – Sampdoria
Ianis Hagi – Fiorentina
Marko Pjaca – Juventus
Gerson – Roma
Leonel Vangioni – Milan
Ádám Nagy – Bologna
Alisson – Roma
Adalberto Peñaranda – Udinese
Bruno Alves – Cagliari
Lucas Ocampos – Genoa
Dani Alves – Juventus
Éver Banega – Inter