I nuovi stranieri della Serie A: Mattias Svanberg (Bologna)

0
Mattias Svanberg Bologna

Non si ferma la rubrica di SpazioCalcio che vi presenta i nuovi stranieri che giocheranno nel prossimo campionato di Serie A. Oggi è il turno di Mattias Svanberg, centrocampista acquistato dal Bologna.

Nome: Mattias Svanberg
Data di nascita: 5 gennaio 1999
Nazionalità: svedese
Ruolo: centrocampista
Costo trasferimento: 4.500.000€

Quando nel dicembre 2014 Joey Saputo aveva acquistato il Bologna ci si aspettava che le prospettive dei rossoblù migliorassero e che la squadra potesse tornare entro breve tempo a giocarsi un posto valido almeno per l’Europa League, competizione da cui i felsinei mancano dal 1999-2000 e della quale raggiunsero addirittura la semifinale nella stagione precedente. Invece, con Roberto Donadoni il club ha sì mantenuto sempre la Serie A senza grosse difficoltà, ma ha anche mancato il salto di qualità per lottare per le prime posizioni. Gli investimenti non sono comunque mancati e quest’estate si è aperta con l’intenso lavoro del direttore sportivo Riccardo Bigon e del Club manager Marco Di Vaio che hanno definito l’arrivo dal Malmö del giovane talento Mattias Svanberg per quattro milioni e mezzo di euro. Un acquisto nato durante i discorsi per il rinnovo dell’altro svedese Filip Helander, come raccontato dallo stesso Di Vaio ieri in conferenza stampa, battendo la concorrenza di alcuni grandi club europei. Il classe 1999 arriva in Italia dopo essere diventato una pedina fondamentale dal luglio 2017, prima per il tecnico Allan Kuhn e successivamente in questa stagione per il nuovo allenatore Uwe Rösler con due presenze anche nel secondo turno di qualificazione per la prossima edizione della Champions League.

Nelle giovanili Svanberg era stato impiegato molto spesso come mediano davanti alla difesa, ma con il passaggio in prima squadra è stato utilizzato sempre più spesso come esterno indifferentemente a destra od a sinistra. La scelta si spostarlo è stata sicuramente felice, perché lo svedese ha iniziato sempre di più ad affinare le proprie capacità di inserimento per sorprendere le difese avversarie. Fisicamente è un giocatore longilineo con una tecnica notevole anche nello stretto in cui spiccano senza dubbio le sue doti balistiche, come già dimostrato nella prima amichevole giocata con il Bologna contro il Pinzolo. Il nuovo tecnico rossoblù Filippo Inzaghi sembra intenzionato a fare del 3-5-2 il suo modulo base e Svanberg ha le potenzialità per adattarsi bene anche a questo nuovo spostamento tattico ed a diventare una mezzala in grado di pungere in avanti ma anche attenta in fase di non possesso.

[Immagine presa da bolognafc.it]

LE PRECEDENTI SCHEDE

Riza Durmisi – Lazio
Juan Musso – Udinese
Omar Colley – Sampdoria
Valon Berisha – Lazio
Iván Marcano – Roma
Silvio Proto – Lazio
Alban Lafont – Fiorentina
Felipe Vizeu – Udinese
Ante Ćorić – Roma
Justin Kluivert – Roma
Hidde ter Avest – Udinese
Alen Halilović – Milan
Fabián Ruiz – Napoli
Cristiano Ronaldo – Juventus
Darijo Srna – Cagliari
Emre Can – Juventus
Lautaro Martínez – Inter