Nuovo colpo del Milan che ha acquistato Mario Pašalic, giovane centrocampista che vi presentiamo oggi nella rubrica dei nuovi stranieri che giocheranno nel nostro campionato.

 

Nome: Mario Pašalic
Data di nascita: 9 febbraio 1995
Nazionalità: croata
Ruolo: centrocampista
Costo trasferimento: prestito

Un colpo decisamente a sorpresa quello del Milan che in poche ore è riuscito a chiudere l’acquisto di Mario Pašalic in prestito con diritto di prelazione. Il croato arriva dal Chelsea, club da cui è stato acquistato nel 2014 dall’Hajduk Spalato dove era cresciuto come calciatore nella prima fase della sua carriera. L’operazione ricorda quella orchestrata dai rossoneri e dai Blues due stagioni fa con il prestito di van Ginkel che avrebbe difficilmente trovato spazio in Inghilterra dopo la rottura del crociato. Lo stesso discorso può valere anche per questo croato che è andato in prestito anche nelle due stagioni scorse, prima all’Elche e poi al Monaco. Soprattutto nel Principato ha fornito discrete prestazioni, ma da fine febbraio ha iniziato ad avere problemi alla schiena a causa di un’ernia discale che ne hanno impedito l’utilizzo fino alla fine della scorsa annata e che ha costretto i medici milanisti ad una serie di visite mediche molto approfondite prima di dare la propria approvazione al tesseramento. Pašalic arriva in Italia dopo averla già sfiorata nel 2014, infatti, prima di trasferirsi al Chelsea, era stato concreto l’interesse della Lazio di Claudio Lotito che lo voleva per prendere il posto di Hernanes. Il croato è un centrocampista in grado di giocare in praticamente tutti i ruoli della zona nevralgica del gioco grazie alla sua completezza, anche se negli ultimi anni è stato maggiormente impiegato come mezzala o trequartista, ruoli dove riesce a sfruttare al meglio anche le sue capacità offensive come un buon tempismo negli inserimenti ed un discreto tiro. È difficile rubargli palla dai piedi anche grazie al suo fisico che gli permette di difenderla con efficacia. Nel 4-3-3 impostato da Vincenzo Montella, Pašalic troverà posto probabilmente come una delle due mezzali, dove potrà dimostrare le sue enormi potenzialità se non avrà nuovi problemi fisici.

[Immagine presa da pianetamilan.it]

LE PRECEDENTI SCHEDE

João Mário – Inter
Carlos Salcedo – Fiorentina
Robert Muric – Pescara
Dennis Praet – Sampdoria
Timo Letschert – Sassuolo
Jean-Christophe Bahebeck – Pescara
Frédéric Veseli – Empoli
Giovanni Simeone – Genoa
Marcus Rohdén – Crotone
Slobodan Rajkovic – Palermo
Saša Lukic – Torino
Karol Linetty – Sampdoria
Marko Pajac – Cagliari
Hernán Toledo – Fiorentina
Moritz Leitner – Lazio
Haitam Aleesami – Palermo
Carlos Sánchez – Fiorentina
Thomas Vermaelen – Roma
Bryan Cabezas – Atalanta
Kevin Diks – Fiorentina
Gustavo Gómez – Milan
Hamdi Harbaoui – Udinese
Wallace – Lazio
Jordan Lukaku – Lazio
Federico Fazio – Roma
Arkadiusz Milik – Napoli
Bartlomiej Dragowski – Fiorentina
Patrik Schick – Sampdoria
Lucas Boyé – Torino
Ladislav Krejcí – Bologna
Rodrigo de Paul – Udinese
Filip Djuricic – Sampdoria
Ianis Hagi – Fiorentina
Marko Pjaca – Juventus
Gerson – Roma
Leonel Vangioni – Milan
Ádám Nagy – Bologna
Caner Erkin – Inter
Alisson – Roma
Adalberto Peñaranda – Udinese
Bruno Alves – Cagliari
Lucas Ocampos – Genoa
Dani Alves – Juventus
Éver Banega – Inter