I nuovi stranieri della Serie A: Karlo Letica (SPAL)

0

Meno di quarantotto ore al via della Serie A e da sabato diversi nuovi stranieri faranno l’esordio nel nostro campionato. Uno che dovrebbe ancora aspettare è Karlo Letica, portiere preso dalla SPAL per fare la riserva di Etrit Berisha.

Nome: Karlo Letica
Data di nascita: 11 febbraio 1997
Nazionalità: croata
Ruolo: portiere
Costo trasferimento: prestito

La SPAL “sfida” il Brescia sull’altezza. Nel corso di quest’estate i lombardi hanno preso Jesse Joronen (vedi scheda) e Jhon Chancellor (vedi scheda), che erano i due giocatori più alti del campionato, ma il club ferrarese ha superato questo record tesserando Karlo Letica, che i due metri li supera arrivando a quota duecentouno centimetri. Preso in prestito dal Club Brugge, con diritto di riscatto, il portiere croato inizialmente sarà il dodicesimo di Etrit Berisha, pure lui acquisto estivo dopo essere finito in panchina a Bergamo. In carriera Letica ha girato varie squadre, pur essendo appena ventiduenne, ma fino a un anno fa era sempre sotto la proprietà del Hajduk Spalato, che l’ha venduto in Belgio per tre milioni nonostante il 10 marzo 2018 si fosse preso i riflettori per un incredibile gol di testa al 96′, in una partita di campionato contro l’Istria vinta 3-2 proprio grazie a una sua incornata in tuffo.

La cessione di Alfred Gomis al Dijon, concretizzata a inizio settimana, ha lasciato il posto agli estensi per poter tesserare il suo nuovo portiere, e la dirigenza biancazzurra non si è dimenticata di Letica che era già stato trattato un anno fa, quando giocava ancora in Croazia dove si era fatto anche la fama di pararigori. Al Club Brugge ha totalizzato sedici presenze in tutte le competizioni, ma non è andata benissimo e a fine ottobre è stato rimpiazzato da Ethan Horvath, che ora si gioca il posto con Simon Mignolet appena arrivato da Liverpool. Ha un passato da difensore, ma la SPAL certo non l’ha comprato per questo: quando sarà chiamato in causa dovrà mettere in mostra le sue doti da portiere.

I NUOVI STRANIERI DELLA SERIE A 2019-2020 – LE PRECEDENTI SCHEDE

Mert Müldür (Sassuolo)
Frank Ribéry (Fiorentina)
Kevin Agudelo (Genoa)
Walace (Udinese)
Léo Duarte (Milan)
Jony (Lazio)
Hernani (Parma)
Martin Škrtel (Atalanta)
Nahitan Nández (Cagliari)
Lasse Schöne (Genoa)
Romelu Lukaku (Inter)
Danilo (Juventus)
Jaromír Zmrhal (Brescia)
Amir Rrahmani (Verona)
Brayan Vera (Lecce)
Sinan Gümüş (Genoa)
Szymon Żurkowski (Fiorentina)
Romario Benzar (Lecce)
Takehiro Tomiyasu (Bologna)
Julian Chabot (Sampdoria)
Jeremy Toljan (Sassuolo)
Florian Ayé (Brescia)
Yevhen Shakhov (Lecce)
Rafael Leão (Milan)
Elif Elmas (Napoli)
Valentino Lazaro (Inter)
Igor (SPAL)
Aleksa Terzić (Fiorentina)
Jerdy Schouten (Bologna)
Jhon Chancellor (Brescia)
Morten Thorsby (Sampdoria)
Stefano Denswil (Bologna)
Jesse Joronen (Brescia)
Denis Vavro (Lazio)
Rodrigo Becão (Udinese)
Adrien Rabiot (Juventus)
Ruslan Malinovskyi (Atalanta)
Diego Godín (Inter)
Sebastian Walukiewicz (Cagliari)
Pau López (Roma)
Andreas Skov Olsen (Bologna)
Matthijs de Ligt (Juventus)
Aaron Ramsey (Juventus)
Gonzalo Maroni (Sampdoria)
Theo Hernández (Milan)