I nuovi stranieri della Serie A: Jaromír Zmrhal (Brescia)

0

Annunciato nella giornata di ieri e oggi già protagonista della rubrica di SpazioCalcio che vi presenta i nuovi stranieri della Serie A. Si tratta ovviamente del nuovo centrocampista del Brescia: Jaromír Zmrhal.

Nome: Jaromír Zmrhal
Data di nascita: 2 agosto 1993
Nazionalità: ceca
Ruolo: centrocampista
Costo trasferimento: 3.750.000€

Era già nell’aria da qualche giorno, ma ieri finalmente è stato formalizzato il nuovo acquisto del Brescia che ha definito l’arrivo di Jaromír Zmrhal per poco meno di quattro milioni di euro. La società di Massimo Cellino conferma così la strada intrapresa fin dall’inizio di questo calciomercato estivo, cercando di sfruttare la rete scouting in nazioni meno ricche per assicurarsi giocatori ancora relativamente giovani, ma con già una buona esperienza che possa rivelarsi utile sia per ottenere la salvezza che per mantenere in salute le casse del club garantendo delle plusvalenze nelle prossime sessioni di compravendita. Nato e cresciuto nello Slavia Praga, Zmrhal è un punto fermo della formazione addirittura dal 2012, quando a soli diciannove anni si prese senza tanti problemi una maglia da titolare che non ha più abbandonato fino alla passata annata. Ha vissuto stagioni a metà classifica, ma negli ultimi anni è stato uno degli artefici della crescita esponenziale della società, con la vittoria del campionato nel 2016-2017 in cui siglò addirittura sette reti in trenta apparizioni, ma anche quella della stagione conclusa nello scorso giugno: vittoria della Fortuna Liga a cui si è aggiunto lo straordinario cammino realizzato in Europa League, con l’eliminazione arrivata soltanto nei quarti di finale contro il Chelsea. A conferma dell’esperienza sicuramente maggiore rispetto a quanto atteso con i suoi ventisei anni, per lui ci sono da registrare anche tredici presenze nella nazionale maggiore della Repubblica Ceca.

Zmrhal è un giocatore eclettico dotato di una struttura fisica importante, sfiora il metro e novanta di altezza, che nelle ultime stagioni è stato impiegato come esterno sinistro nel 4-2-3-1. Nella sua carriera, però, è stato impiegato anche come mezzala, sfruttando la sua intelligenza tattica e le sue capacità fisiche, soprattutto la corsa lunga di cui è dotato, che gli permettono di muoversi con efficacia in molte zone del campo e di aiutare anche in fase difensiva per dare equilibrio alla squadra. A livello tecnico è un giocatore completo: abile nel primo controllo ed efficace in tutte le altre situazioni del gioco, tuttavia soltanto con il piede sinistro. La forma fisica è già più che buona, considerato che ha già giocato tre giornate di campionato, realizzando anche una rete nel match contro il Teplice e, quindi, Eugenio Corini avrà subito a disposizione un elemento che gli permetterà di avere maggiori qualità e dinamismo nel 4-3-1-2 visto la stagione passata, ma anche l’occasione di cambiare modulo in corsa in caso ne avesse la necessità.

I NUOVI STRANIERI DELLA SERIE A 2019-2020 – LE PRECEDENTI SCHEDE

Amir Rrahmani (Verona)
Brayan Vera (Lecce)
Sinan Gümüş (Genoa)
Szymon Żurkowski (Fiorentina)
Romario Benzar (Lecce)
Takehiro Tomiyasu (Bologna)
Julian Chabot (Sampdoria)
Jeremy Toljan (Sassuolo)
Florian Ayé (Brescia)
Yevhen Shakhov (Lecce)
Rafael Leão (Milan)
Elif Elmas (Napoli)
Valentino Lazaro (Inter)
Igor (SPAL)
Aleksa Terzić (Fiorentina)
Jerdy Schouten (Bologna)
Jhon Chancellor (Brescia)
Morten Thorsby (Sampdoria)
Stefano Denswil (Bologna)
Jesse Joronen (Brescia)
Denis Vavro (Lazio)
Rodrigo Becão (Udinese)
Adrien Rabiot (Juventus)
Ruslan Malinovskyi (Atalanta)
Diego Godín (Inter)
Sebastian Walukiewicz (Cagliari)
Pau López (Roma)
Andreas Skov Olsen (Bologna)
Matthijs de Ligt (Juventus)
Aaron Ramsey (Juventus)
Gonzalo Maroni (Sampdoria)
Theo Hernández (Milan)