I nuovi stranieri della Serie A: Jandrei (Genoa)

0

Continuano le schede della rubrica di SpazioCalcio sui nuovi stranieri che sono arrivati nel nostro campionato nello scorso gennaio. Tra le società più attive c’è stato sicuramente il Genoa che ha acquistato anche il portiere brasiliano Jandrei.

Nome: Jandrei Chitolina Carniel
Data di nascita: 1 marzo 1993
Nazionalità: brasiliana
Ruolo: portiere
Costo trasferimento: 2.400.000€

Nel calciomercato del Genoa estivo ed invernale hanno avuto grande spazio anche i portieri: la scorsa estate sono giunti alla corte dell’allora allenatore Davide Ballardini un portiere dalla comprovata esperienza in Italia ma inattivo nella stagione precedente (Federico Marchetti) e due giovani di belle speranze come Ionuț Radu e Rok Vodišek. Il titolare designato era l’italiano ex Lazio, che però è stato ben presto accantonato dopo le prime prestazioni non convincenti in favore del rumeno classe 1997. L’estremo difensore di scuola Inter ha alternato grandi parate a qualche errore grossolano, ma è stato confermato titolare dalla fine di settembre in poi e negli ultimi mesi sono uscite delle voci che lo vorrebbero sulla strada di ritorno verso Milano la prossima estate, con la società interista che farebbe valere la recompra già stabilità. Si è presentata così la necessità di acquistare un nuovo portiere per tutelarsi e la scelta è ricaduta su Jandrei, strappato alla Chapecoense per poco meno di due milioni e mezzo di euro. Nonostante la relativa giovane età per un estremo difensore, compirà venticinque anni il prossimo 1 marzo, il brasiliano ha già giocato ottantaquattro partite in totale con la Chape, debuttando anche in Copa Libertadores.

Jandrei ha le caratteristiche tipiche del portiere di scuola brasiliana, che fa della reattività il punto di forza principale e che sfrutta nelle più disparate situazioni di gioco: dalle uscite fino ad arrivare alle più ovvie parate con tiri da distanza ravvicinata. A livello tecnico ha ampio margine di miglioramento soprattutto nella presa perché non è sempre preciso negli interventi e si affida troppo spesso a respinte anche quando potrebbe bloccare il pallone senza troppe difficoltà. Tra i pali ha un buon senso della posizione, mentre ha qualche difficoltà nelle uscite, preferendo rimanere spesso in porta. Nel Genoa ha già collezionato due convocazioni da Cesare Prandelli, ma è rimasto in panchina e la sua situazione non dovrebbe cambiare da qua a giugno, dandogli il tempo di familiarizzare con la lingua e con i nuovi metodi di allenamento, per poi diventare il titolare rossoblù ad iniziare dalla prossima stagione.

[Immagine presa da twitter.com]

LE PRECEDENTI SCHEDE

Kiril Despodov – Cagliari
Lukas Lerager – Genoa
Christian Oliva – Cagliari
Nicolás Schiappacasse – Parma
Lucas Piazon – Chievo
Dimitrios Nikolaou – Empoli
Marvin Zeegelaar – Udinese
Lucas Paquetá – Milan
Cédric Soares – Inter