I nuovi stranieri della Serie A: Jacob Rasmussen (Empoli)

0
Jacob Rasmussen Empoli

Mancano poco più di due settimane all’inizio del prossimo campionato di Serie A e continuano le schede dei nuovi stranieri arrivati in Italia in questo calciomercato estivo. Oggi ci spostiamo in casa dell’Empoli con il danese Jacob Rasmussen.

Nome: Jacob Vandsø Rasmussen
Data di nascita: 28 maggio 1997
Nazionalità: danese
Ruolo: difensore
Costo trasferimento: 1.000.000€

A livello difensivo l’Empoli aveva necessità di rinforzarsi fin da subito dopo la già non incredibile stagione disputata in Serie B, quando i toscani hanno chiuso con quarantanove reti al passivo soltanto al decimo posto delle migliori difese. Naturalmente nell’opera di rafforzamento avevano e hanno grande influenza le condizioni economiche a cui poter chiudere le operazioni in entrata, così il direttore sportivo Pietro Accardi si è mosso in campionati di solito poco seguiti dalle altre società italiane. A partire da quello norvegese dove ha scovato ed acquistato Jacob Rasmussen dal Rosenborg per un milione di euro. Il danese è arrivato in Norvegia dopo essere cresciuto nelle giovanili dello Schalke 04 e del St. Pauli in Germania, senza però riuscire a convincere i comparti tecnici delle due società a trattenerlo. Così nel gennaio 2017 è passato a titolo gratuito al Rosenborg e, dopo qualche mese di adattamento, ha chiuso la sua prima stagione in Eliteserien da titolare nella squadra che ha vinto poi il titolo. Quest’anno è riuscito inoltre ad esordire in Europa League, mettendo insieme cinque presenze nel Gruppo L, oltre a continuare ad essere titolare in campionato con buone prestazioni.

Rasmussen ha subito stupito gli osservato nel ritiro dell’Empoli, dimostrandosi immediatamente a proprio agio nel ruolo di difensore centrale della linea a quattro di Aurelio Andreazzoli, nonostante la ancora scarsa conoscenza della lingua italiana. È bravo a sfruttare la propria altezza (tocca i centonovanta centimetri) in diverse situazioni di gioco, soprattutto per anticipare il diretto avversario su cui è in marcatura. Attenzione però che il ruolo di stopper non è l’unico nel suo repertorio, considerato che al Rosenborg negli ultimi tempi era stato prevalentemente come mediano davanti alla difesa, grazie alle sue discrete capacità tecniche soprattutto nel gioco sul corto. Per ora è complicato capire quali siano le gerarchie del reparto arretrato empolese, ma non è da escludere che Rasmussen possa partire anche da subito come titolare al fianco dell’esperto Domenico Maietta.

LE PRECEDENTI SCHEDE

Dušan Vlahović – Fiorentina
Nicholas Opoku – Udinese
Ignacio Pussetto – Udinese
Daouda Peeters – Sampdoria
Darwin Machís – Udinese
Ivan Lakićević – Genoa
Vinícius – Napoli
Júnior Tavares – Sampdoria
Koray Günter – Genoa
Mehdi Bourabia – Sassuolo
Lorenzo Callegari – Genoa
Samuel Mráz – Empoli
Gleison Bremer – Torino
Amin Younes – Napoli
Mitchell Dijks – Bologna
Robin Olsen – Roma
Jeremie Boga – Sassuolo
William Bianda – Roma
Christian Nørgaard – Fiorentina
Johan Djourou – SPAL
Arkadiusz Reca – Atalanta
Rok Vodišek – Genoa
Dávid Hancko – Fiorentina
Daniel Fuzato – Roma
Soualiho Meïté – Torino
Krzysztof Piątek – Genoa
Federico Santander – Bologna
Mattias Svanberg – Bologna
Riza Durmisi – Lazio
Juan Musso – Udinese
Omar Colley – Sampdoria
Valon Berisha – Lazio
Iván Marcano – Roma
Silvio Proto – Lazio
Alban Lafont – Fiorentina
Felipe Vizeu – Udinese
Ante Ćorić – Roma
Justin Kluivert – Roma
Hidde ter Avest – Udinese
Alen Halilović – Milan
Fabián Ruiz – Napoli
Cristiano Ronaldo – Juventus
Darijo Srna – Cagliari
Emre Can – Juventus
Lautaro Martínez – Inter