I nuovi stranieri della Serie A: Edimilson Fernandes (Fiorentina)

0

Riparte per l’ultima settimana la rubrica di SpazioCalcio.it sui nuovi stranieri della Serie A 2018-2019: oggi è stato annunciato Edimilson Fernandes alla Fiorentina.

Nome: Edimilson Fernandes Ribeiro
Data di nascita: 15 aprile 1996
Nazionalità: svizzera
Ruolo: centrocampista
Costo trasferimento: prestito

Suo cugino Gelson Fernandes ha già giocato in Italia, nel 2010-2011 al Chievo e da gennaio a maggio del 2012 all’Udinese, ora anche Edimilson Fernandes tenta l’esperienza in Serie A. Lo svizzero di origini capoverdiane è un nuovo giocatore della Fiorentina, operazione chiusa nella parte finale della scorsa settimana con l’arrivo a Firenze nella serata di sabato, prima di svolgere le visite mediche. Sarà un prestito con diritto di riscatto, modalità “abusata” ormai da diversi anni e che permetterà ai viola di verificare se le sue qualità sono adatte al calcio italiano prima di ingaggiarlo a titolo definitivo. Centrocampista centrale in grado di ricoprire tutti i ruoli in una linea a due o a tre, fra mediano davanti alla difesa o mezzala, può anche essere utilizzato da trequartista ma è difficile che Stefano Pioli lo possa schierare lì viste le tante soluzioni a sua disposizione con maggiori caratteristiche offensive.

Da ragazzino, con le formazioni giovanili del Sion, Edimilson Fernandes era più abituato a trovare la via della rete, poi con il passare degli anni è calata la sua propensione al gol e nelle ultime due stagioni al West Ham ha segnato solo una volta, in coppa di lega. Di buona fisicità vista l’altezza che tocca il metro e novanta, fa della duttilità (come spiegato in precedenza) una delle sue caratteristiche migliori, anche se agli Hammers non è riuscito a esprimersi al meglio complice anche un infortunio alla caviglia che l’ha tenuto fuori per diversi mesi nell’ultima annata, e che gli ha impedito di essere tenuto in considerazione da Vladimir Petkovic per i Mondiali. Il costo dell’operazione, in caso di riscatto, dovrebbe aggirarsi sui nove milioni di euro, Pantaleo Corvino spera così di aver completato un centrocampo che peraltro è molto affollato, vista la presenza di Marco Benassi, Bryan Dabo, Gerson, Christian Nörgaard e Jordan Veretout più i partenti Sebastián Cristóforo, Valentin Eysseric e Riccardo Saponara.

LE PRECEDENTI SCHEDE

Vitalie Damaşcan – Torino
Adrian Šemper – Chievo
Kévin Malcuit – Napoli
Esteban Rolón – Genoa
Ronaldo Vieira – Sampdoria
Kevin Mirallas – Fiorentina
Filip Bradarić – Cagliari
Jacob Rasmussen – Empoli
Dušan Vlahović – Fiorentina
Nicholas Opoku – Udinese
Ignacio Pussetto – Udinese
Daouda Peeters – Sampdoria
Darwin Machís – Udinese
Ivan Lakićević – Genoa
Vinícius – Napoli
Júnior Tavares – Sampdoria
Koray Günter – Genoa
Mehdi Bourabia – Sassuolo
Lorenzo Callegari – Genoa
Samuel Mráz – Empoli
Gleison Bremer – Torino
Amin Younes – Napoli
Mitchell Dijks – Bologna
Robin Olsen – Roma
Jeremie Boga – Sassuolo
William Bianda – Roma
Christian Nørgaard – Fiorentina
Johan Djourou – SPAL
Arkadiusz Reca – Atalanta
Rok Vodišek – Genoa
Dávid Hancko – Fiorentina
Daniel Fuzato – Roma
Soualiho Meïté – Torino
Krzysztof Piątek – Genoa
Federico Santander – Bologna
Mattias Svanberg – Bologna
Riza Durmisi – Lazio
Juan Musso – Udinese
Omar Colley – Sampdoria
Valon Berisha – Lazio
Iván Marcano – Roma
Silvio Proto – Lazio
Alban Lafont – Fiorentina
Felipe Vizeu – Udinese
Ante Ćorić – Roma
Justin Kluivert – Roma
Hidde ter Avest – Udinese
Alen Halilović – Milan
Fabián Ruiz – Napoli
Cristiano Ronaldo – Juventus
Darijo Srna – Cagliari
Emre Can – Juventus
Lautaro Martínez – Inter