I nuovi stranieri della Serie A: Daouda Peeters (Sampdoria)

0
Daouda Peeters Sampdoria

Continua la rubrica di SpazioCalcio che vi presenta i nuovi stranieri che giocheranno nel campionato di Serie A 2018-2019. Tra le squadre più attive del calciomercato ci sono state sicuramente le due genovesi, ed oggi tocca alla Sampdoria con Daouda Peeters.

Nome: Daouda Peeters
Data di nascita: 26 gennaio 1999
Nazionalità: belga
Ruolo: centrocampista
Costo trasferimento: 0€

Il calciomercato di una squadra come la Sampdoria passa necessariamente anche dal concludere operazioni che in futuro possano generare plusvalenze di rilievo. Il profilo prescelto è naturalmente quello dei giovani e se capitano occasioni interessanti vanno colte immediatamente. Occasioni che la squadra genovese ha già dimostrato di saper cogliere soprattutto nei mercati meno battuti del nord-Europa ed in particolar modo Belgio e Polonia. In questa ottica va letto l’arrivo in blucerchiato di Daouda Peeters, strappato al Club Brugge grazie ad un blitz del responsabile dell’area tecnica Walter Sabatini. Il belga non è totalmente uno sconosciuto in Italia, considerato che nelle ultime due stagioni ha sempre preso preso parte alla Viareggio Cup, arrivando addirittura a giocarsi la finale (poi persa) contro l’Empoli nel 2016-2017. A livello internazionale può, invece, contare sulla partecipazione alla fase a gironi della Youth League. Al suo arrivo non era sicuro che si unisse immediatamente alla prima squadra, ma le sue qualità hanno subito convinto l’allenatore Marco Giampaolo ad inserirlo nella rosa che ha svolto il ritiro estivo nel comprensorio Pontedilegno-Tonale in Valle Camonica.

Peeters ha subito convinto anche nelle amichevoli giocate finora, infatti, è sceso in campo tutte e quattro le partite disputate finora dalla Sampdoria, anche nell’ultima che era un “anticipo” di Serie A contro il Parma. Dotato di una grande forza fisica, il belga ha sempre giocato da mediano davanti alla difesa in un centrocampo a tre, esattamente il ruolo che cercherà di cucirgli addosso al meglio Giampaolo nel suo rombo. Può ancora migliorare nelle scelte di gioco ed a livello tecnico, mentre per quanto riguardo l’aspetto tattico è già un giocatore discretamente sviluppato. Difficilmente troverà subito spazio tra i blucerchiati, anche se la partenza di Lucas Torreira ha aperto un buco nel ruolo di mediano davanti alla difesa, ma Peeters con gli insegnamenti di Giampaolo potrà diventare in breve tempo uno degli elementi più interessanti della Serie A.

LE PRECEDENTI SCHEDE

Darwin Machís – Udinese
Ivan Lakićević – Genoa
Vinícius – Napoli
Júnior Tavares – Sampdoria
Koray Günter – Genoa
Mehdi Bourabia – Sassuolo
Lorenzo Callegari – Genoa
Samuel Mráz – Empoli
Gleison Bremer – Torino
Amin Younes – Napoli
Mitchell Dijks – Bologna
Robin Olsen – Roma
Jeremie Boga – Sassuolo
William Bianda – Roma
Christian Nørgaard – Fiorentina
Johan Djourou – SPAL
Arkadiusz Reca – Atalanta
Rok Vodišek – Genoa
Dávid Hancko – Fiorentina
Daniel Fuzato – Roma
Soualiho Meïté – Torino
Krzysztof Piątek – Genoa
Federico Santander – Bologna
Mattias Svanberg – Bologna
Riza Durmisi – Lazio
Juan Musso – Udinese
Omar Colley – Sampdoria
Valon Berisha – Lazio
Iván Marcano – Roma
Silvio Proto – Lazio
Alban Lafont – Fiorentina
Felipe Vizeu – Udinese
Ante Ćorić – Roma
Justin Kluivert – Roma
Hidde ter Avest – Udinese
Alen Halilović – Milan
Fabián Ruiz – Napoli
Cristiano Ronaldo – Juventus
Darijo Srna – Cagliari
Emre Can – Juventus
Lautaro Martínez – Inter