I nuovi stranieri della Serie A: Ante Ćorić (Roma)

0
Ante Ćorić Roma

Non si ferma neanche nel weekend la rubrica di SpazioCalcio che vi presenta i nuovi stranieri che giocheranno nel prossimo campionato di Serie A. Una delle più attive di questo calciomercato è stata sicuramente la Roma ed oggi tocca ad Ante Ćorić, nuovo giocatore giallorosso.

Nome: Ante Ćorić
Data di nascita: 14 aprile 1997
Nazionalità: croata
Ruolo: centrocampista
Costo trasferimento: 6.000.000€

Il mercato della Roma tra giugno ed inizio luglio è stato febbrile, con tantissimi nuovi arrivi anche e soprattutto da tutta Europa, grazie alle qualità ed alle conoscenze indubbie in possesso del direttore Monchi. Nella mini-rivoluzione perpetrata un ruolo fondamentale l’ha avuto sicuramente il centrocampo giallorosso che ha perso un cardine degli ultimi anni come Radja Nainggolan, ma ha visto l’arrivo del giovane Ante Ćorić. Gli inizi di Ćorić nel mondo calcistico non sono stati sicuramente lineari, con i provini per il Chelsea e per il Bayern Monaco, entrambe le squadre sarebbero state felici di inserirlo nelle proprie formazioni giovanili, ma il croato ha stupito tutti, decidendo di trasferirsi al Red Bull Salisburgo. In Austria ha giocato con l’under-16 e l’under-18, mettendo subito in mostra tutte le sue straordinarie doti che l’hanno fatto ritornare in Croazia alla Dinamo Zagabria nel 2013. Da quel momento sembrava praticamente certo che a breve termine la sua carriera l’avrebbe portato in città più importanti, ma gli è sempre mancato qualcosa per la definitiva consacrazione. A fine maggio Monchi ha deciso con forza di investire su di lui sei milioni di euro per strapparlo dalla Dinamo Zagabria, con una percentuale del 10% sulla futura rivendita assicurata ai croati.

Ćorić ha iniziato e sviluppato la propria carriera da professionista giocando principalmente come trequartista, ruolo non previsto nel prediletto 4-3-3 di Eusebio Di Francesco. Ma ciò non dovrebbe rappresentare un problema insormontabile, considerato che il tecnico ex Sassuolo ama i giocatori di qualità ed il croato ne ha da vendere. È probabile perciò che venga impiegato come mezzala di qualità con compiti prevalentemente offensivi, dove potrà sfruttare la sua tecnica per innescare il tridente avanzato o per spaccare con un cambio di passo le marcature avversarie. Ćorić non parte sicuramente con i crismi del titolare inamovibile, anche perché gli arrivi di Bryan Cristante e Javier Pastore aggiunti alla permanenza di Kevin Strootman rappresentano una batteria di centrocampisti difficile da superare per chiunque, tuttavia, Di Francesco ha già dimostrato di essere piuttosto incline al turnover e pertanto le occasioni per mettersi in mostra non mancheranno, toccherà a Ćorić fare il salto di qualità finale tanto atteso e finora mancato.

LE PRECEDENTI SCHEDE

Justin Kluivert – Roma
Hidde ter Avest – Udinese
Alen Halilović – Milan
Fabián Ruiz – Napoli
Cristiano Ronaldo – Juventus
Darijo Srna – Cagliari
Emre Can – Juventus
Lautaro Martínez – Inter