I nuovi stranieri della Serie A: Alban Lafont (Fiorentina)

0
Alban Lafont Fiorentina

Si è giocata oggi la finale dei Mondiali 2018 con la vittoria della Francia sulla Croazia, ma la rubrica di SpazioCalcio che vi presenta i nuovi stranieri che giocheranno nel prossimo campionato di Serie A non si ferma ed oggi è il turno del portiere Alban Lafont.

Nome: Alban Lafont
Data di nascita: 23 gennaio 1999
Nazionalità: francese
Ruolo: portiere
Costo trasferimento: 8.500.000€

La Fiorentina si è ritrovata abbastanza a sorpresa ad essere ammessa alla prossima Europa League (ricorso al TAS del Milan permettendo) a fine giugno dopo una stagione costellata da alti e bassi, ma che si può comunque valutare in modo positivo considerata la rivoluzione effettuata l’estate scorsa. Il direttore generale Pantaleo Corvino ha spinto la sua attenzione soprattutto su calciatori giovani prossimi a fare il salto di qualità definitivo, con l’obiettivo di poter monetizzare poi con le loro cessioni. Uno dei ruoli dove i viola hanno sofferto di più nella passata stagione è stato senza dubbio quello del portiere con un Marco Sportiello piuttosto discontinuo ed un Bartłomiej Drągowski semplicemente drammatico ogni volta che ha messo piede in campo. Inoltre il portiere italiano non è stato riscattato dall’Atalanta e così la scelta per rimpiazzarlo è ricaduta su Alban Lafont, estremo difensore classe 1999 strappato per otto milioni e mezzo di euro al Tolosa. Nonostante la giovanissima età il francese ha già un’esperienza più che discreta con un esordio in Ligue 1 nel novembre 2015, tanto che le presenze da professionista sono già centosei di cui quarantaquattro nell’ultima annata. Ultima stagione per il Tolosa che non è stata per niente facile, con la squadra che ha lottato tutto l’anno per non retrocedere e si è salvata soltanto negli spareggi contro l’Ajaccio, battendolo poi 3-0 all’andata ed 1-0 al ritorno.

Lafont è un portiere di altezza notevole ma non potentissimo a livello muscolare, tuttavia ha una reattività muscolare e mentale notevole che gli permette di essere molto efficace nelle conclusioni ravvicinate. Ciò che non gli manca di sicuro è il coraggio nelle uscite alte o basse, spesso riesce ad arrivare per primo sul pallone rispetto agli avversari nonostante delle partenze leggermente in ritardo. Ha ancora ampi margini di miglioramento perché non è sempre preciso a livello tecnico nella presa, ma è abbastanza abile nel riuscire a deviare il pallone in zone poco pericolose. La scelta della Fiorentina a livello tecnico sembra chiara: Lafont sarà il portiere titolare per la squadra di Stefano Pioli, con la speranza che la sua crescita non si fermi e possa così affermarsi entro breve tempo come uno dei migliori estremi difensori disponibili sul mercato europeo.

LE PRECEDENTI SCHEDE

Felipe Vizeu – Udinese
Ante Ćorić – Roma
Justin Kluivert – Roma
Hidde ter Avest – Udinese
Alen Halilović – Milan
Fabián Ruiz – Napoli
Cristiano Ronaldo – Juventus
Darijo Srna – Cagliari
Emre Can – Juventus
Lautaro Martínez – Inter