I migliori talenti del calcio mondiale: Christian Pulišić

0

Scheda dei giovani talenti dedicata a uno dei convocati alla Copa América Centenario: è Christian Pulišic, attaccante esterno degli Stati Uniti e del Borussia Dortmund.

 

Nome: Christian Mate Pulišic
Data di nascita: 18 settembre 1998
Nazionalità: statunitense
Ruolo: centrocampista – attaccante
Squadra: Borussia Dortmund

A Natale Christian Pulišic era soltanto un giocatore della squadra Under-19 del Borussia Dortmund, e di certo non pensava sei mesi dopo di far parte dei ventitré convocati degli Stati Uniti per la Copa América Centenario ospitata proprio dal suo paese. Invece, anche a seguito di una rapida ascesa, il classe 1998 nato a Hershey ma di chiare origini croate (lo era il nonno) è riuscito in sola mezza stagione a ritagliarsi uno spazio importante in maglia giallonera e convincere il CT degli States Jürgen Klinsmann a portarlo con sé nella manifestazione che festeggia i cento anni del torneo ed esce per la prima volta fuori dai confini sudamericani. Il primo passaggio è stato diventare un effettivo della prima squadra del BVB, cosa avvenuta durante il ritiro invernale dove ha ben figurato segnando anche in una partita amichevole. A quel punto Thomas Tuchel se l’è portato in panchina e alla seconda occasione utile l’ha fatto esordire per i ventidue minuti finali della gara vinta 2-0 al Westfalenstadion contro l’Ingolstadt, per poi farlo esordire da titolare il 21 febbraio in casa del Bayer Leverkusen. Il totale della sua prima metà di campionato da professionista dice nove presenze e due gol, il primo alla quintultima giornata contro l’Amburgo che l’ha reso il più giovane straniero nella storia della Bundesliga ad andare a referto e il quarto più giovane in assoluto, più tre apparizioni in Europa League, limitate a degli scampoli finali di gara. Anche con la Nazionale ha fatto presto: in campo alla prima convocazione il 29 marzo contro il Guatemala, diventando il debuttante più giovane negli Stati Uniti in una gara ufficiale e ripetendosi alla terza presenza segnando in amichevole contro la Bolivia, risultando anche il più giovane a fare gol con la maglia degli Yanks, con cui ha preso parte alla prima partita di Copa América subentrando nello 0-2 contro la Colombia. È un attaccante esterno, prevalentemente a sinistra, che però può fare anche il trequartista o l’ala sul lato opposto, ha un buon controllo di palla e sa muoversi dalla fascia al centro riuscendo a smarcarsi passando in mezzo alle linee avversarie, calcia con il destro e pur avendo giocato poco (e per pochi minuti) in carriera ha dimostrato di avere colpi molto interessanti e di essere un bel prospetto di giocatore. Non è ancora maggiorenne, ha tutto il tempo per formarsi e confermare le prime impressioni decisamente positive.

[Immagine presa da philly.com]

LE PRECEDENTI SCHEDE

Marko Rog