Xabi Alonso lascia il calcio a 35 anni: «Ritengo sia il momento giusto»

0

Stamattina il centrocampista spagnolo Xabi Alonso ha annunciato il suo ritiro dal calcio giocato al termine della stagione. Il giocatore del Bayern Monaco, nato il 25 novembre 1981, lascia con diciassette trofei ai quali si aggiungeranno quelli che potà ancora conquistare nei prossimi tre mesi.

È stato uno dei centrocampisti più forti, eleganti e tecnici degli ultimi vent’anni di calcio. Xabi Alonso ha ufficializzato una decisione che da qualche settimana veniva data per imminente, quella del suo ritiro dal calcio giocato. «Non è stata una decisione facile da prendere – le sue parole alla TV ufficiale del Bayern Monacoma ritengo sia il momento giusto. Ho sempre pensato di non volermi ritirare troppo tardi, mi sento ancora bene ma volevo chiudere la mia carriera al massimo livello, e il Bayern Monaco lo è. Sono fiero e felice di aver giocato per il Bayern e di essere parte di questa famiglia». Xabi Alonso, che in carriera ha giocato anche con le maglie di Eibar, Real Sociedad, Liverpool e Real Madrid oltre ovviamente alla nazionale spagnola (centoquattordici presenze), ha per ora vinto diciassette trofei, tra cui due Champions League (quella storica a Istanbul con il Liverpool 2004-2005 e la Décima del Real Madrid nel 2013-2014), due Europei (2008 e 2012) e i Mondiali del 2010. Proprio una finale, quella di Champions League a Cardiff il prossimo 3 giugno, potrebbe essere la sua ultima partita in carriera, nel caso in cui il Bayern dovesse arrivarci.

[Immagine presa da fcbayern.com]