Valencia contro Gasperini: la risposta alla rivelazione sul Coronavirus

0

Gian Piero Gasperini oggi ha rivelato di aver avuto sintomi compatibili col Coronavirus prima di Valencia-Atalanta (vedi articolo). Il club spagnolo, in un comunicato ufficiale, ha espresso la sua perplessità per le parole rilasciate al quotidiano “La Gazzetta dello Sport”.

“Dopo le dichiarazioni di Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, apparse quest’oggi sulla stampa italiana, il Valencia vuole esprimere pubblicamente la sua sorpresa per il fatto che il tecnico della squadra rivale negli ottavi di finale di Champions League riconosca che, il giorno prima della partita del 10 marzo al Mestalla, sia stato cosciente di avere sintomi presumibilmente compatibili con il Coronavirus e non abbia preso misure preventive. Ha messo a rischio, come se fosse il caso, numerose persone durante il suo viaggio e la sua presenza a Valencia. Bisogna ricordare che la partita si è giocata a porte chiuse, sotto strette misure di sicurezza, per le disposizioni delle autorità sanitarie spagnole in modo da prevenire il rischio del Coronavirus”.

[Fonte: valenciacf.es]