Sánchez, l’Inter contro il CT del Cile: “Dichiarazioni offensive. Grave danno”

0

Alexis Sánchez ha spesso avuto problemi fisici con il Cile, in occasione delle soste per le nazionali. Anche stavolta l’attaccante dell’Inter è in dubbio, e la società ha dato un durissimo comunicato per rispondere al CT Reinaldo Rueda.

L’Inter aveva già fatto notare la poca utilità di una sosta per le nazionali in un momento del genere. Ora però si aggiunge la questione Alexis Sánchez: l’attaccante, più volte alle prese con problemi fisici in nazionale, è in dubbio per Cile-Perù (domani a mezzanotte). In conferenza stampa il commissario tecnico Reinaldo Rueda ha detto che «magari fosse stato protetto come lo proteggiamo noi, dobbiamo rispettarci a vicenda perché non è più l’epoca delle colonie».

A queste parole l’Inter replica con un comunicato ufficiale: “FC Internazionale Milano ritiene inaccettabili, offensive e non corrispondenti alla realtà le dichiarazioni del commissario tecnico del Cile, Reinaldo Rueda.

Il Club ha da sempre la massima collaborazione e ottimi rapporti con tutti gli staff delle rappresentative nazionali.

Nel particolare caso di Alexis Sánchez, il giocatore ha riscontrato un problema fisico in quasi tutte le convocazioni con la propria nazionale. In una di queste ha subito un grave infortunio che lo tenuto per tre mesi lontano dai campi da gioco. Questo ha rappresentato un grave danno sportivo per il Club, da sempre attento alla salute dei propri giocatori”.

[Fonte: inter.it]