Romagnoli smentisce: «Spogliatoi Juventus-Milan, non è successo niente»

0

Il difensore Alessio Romagnoli torna a parlare delle polemiche relative al dopopartita di Juventus-Milan dello scorso 10 marzo, quando a seguito del contestato rigore messo a segno da Paulo Dybala al 97′ si è parlato di danni arrecati allo spogliatoio ospite. Dal ritiro di Coverciano, dove sta preparando l’amichevole dell’Italia di martedì sera ad Amsterdam contro l’Olanda, il giocatore ha voluto smentire gli episodi riportati: questo il suo commento raccolto da “Sport Mediaset”, con un accenno anche alle questioni societarie.

«Scudetti staccati dopo la gara con la Juventus non ce ne sono, non è successo niente di quello che è stato scritto. Abbiamo fatto la doccia e siamo venuti via. Sul closing c’è un po’ di disordine ma sono cose loro. Noi puntiamo all’Europa e a cercare di vincere più partite possibili. Se si farà, si farà, se non si farà amen».

[Immagine presa da pianetamilan.it]