Radu reintegrato con la Lazio: niente cessione, presente in ritiro

0

Ștefan Radu inizia la sua tredicesima stagione consecutiva con la Lazio. Il difensore rumeno, nell’ultimo mese, era stato dato più volte in uscita dal club per divergenze con la società, che però ha voluto smentire.

Queste le parole di Ștefan Radu nella conferenza stampa all’arrivo nel ritiro della Lazio ad Auronzo di Cadore: «Voglio ringraziare la Società e il Presidente Claudio Lotito per l’opportunità che mi hanno concesso, facendomi sentire nuovamente parte della grande famiglia laziale dopo aver attraversato il momento più buio della mia carriera. Da marzo in poi non sono stato più io come uomo e come giocatore. Sono emozionato, ma la fiducia che mi ha dato il Club dopo questo momento spero di ripagarla con buone prestazioni. Sono tornato a casa, sono stato male negli ultimi giorni per miei errori e li riconosco. Da marzo non ero più lo Ștefan Radu che si conosceva come uomo. Ringrazio i tifosi che mi sono stati vicini in questo periodo. Voglio aggiungere che, dopo l’infortunio rimediato alla caviglia, non riuscendo a guarire, ho iniziato a pensare in negativo e ho sbagliato nei confronti di Società e compagni. Sono qui a chiedere scusa a loro ed a tutti coloro che ho offeso in questo periodo buio. Mi sento come un nuovo acquisto, ma ho tanta esperienza alle spalle e so che posso dare ancora tanto per questa squadra. Ultimamente, da quando è emerso che la Lazio non mi avrebbe fatto partire per Auronzo, abbiamo ricevuto tante richieste ma ho sempre rifiutato qualsiasi offerta di mercato».

Stefano De Martino, direttore della comunicazione della Lazio, ha poi voluto chiarire la posizione della società: «Il calciatore Ștefan Radu si aggrega da oggi alla prima squadra per svolgere il ritiro di Auronzo di Cadore. Il difensore ha voluto esprimere il suo pensiero e le sue sensazioni tramite la conferenza stampa di quest’oggi. Le tante ricostruzioni giornalistiche che abbiamo letto negli ultimi giorni, soprattutto su qualche sito, sono assolutamente fantasiose e non rispecchiano assolutamente la realtà, nei confronti del ragazzo e soprattutto in merito a presunti litigi con il Direttore Sportivo Igli Tare. Voglio precisare questo anche a nome di Ștefan per i tifosi biancocelesti».

[Fonte: sslazio.it]

[Immagine presa da twitter.com]