Napoli, dopo l’ammutinamento la società chiarisce la questione ritiro

0

Il Napoli continua a fare notizia, dopo la decisione dei giocatori di rinunciare volontariamente al ritiro indetto dalla società. A seguito della scelta, avvenuta dopo l’1-1 di ieri contro il Red Bull Salisburgo, il presidente Aurelio De Laurentiis ha fatto pubblicare un nuovo comunicato, dopo quello del pomeriggio (vedi articolo).

“Con riferimento alle notizie apparse oggi e negli ultimi giorni relative al ritiro della prima squadra, la Società rileva con sorpresa come alcuni organi di stampa lo abbiano erroneamente qualificato ritiro punitivo”. Il Presidente Aurelio De Laurentiis – lunedì 4 novembre u.s. – aveva dichiarato a Radio Kiss Kiss Napoli in modo chiaro e inequivocabile:  «Questo è un ritiro costruttivo e non punitivo».

Un ritiro, espressione della complessa modalità di allenamento, destinato a far ritrovare al gruppo dei calciatori la concentrazione e le necessarie motivazioni alla vigilia di due gare importanti e delicate.

[Fonte: sscnapoli.it]