Milan, sospeso dall’UEFA il procedimento. Ma solo per il momento

0

L’UEFA rimanda ancora il procedimento sul Milan. Quest’oggi è stato sospeso in attesa della risposta del TAS, che non si è ancora pronunciato sulla violazione dei parametri relativi al bilancio per gli esercizi 2015, 2016 e 2017. Per ora i rossoneri sono confermati in Europa League, da capire se il Tribunale Arbitrale dello Sport emetterà la sua sentenza in tempo per avere un parere valido sulla prossima stagione.

“Il CFCB (Club Financial Control Body Adjudicatory Chamber) dell’UEFA ha sospeso i procedimenti contro l’AC Milan, in merito al mancato rispetto dei requisiti del pareggio di bilancio durante l’attuale periodo monitorato nella stagione 2018-2019, che copre i periodi di segnalazione che terminano nel 2016, 2017 e 2018.

La sospensione del procedimento rimarrà in vigore fino a dopo l’emissione dei procedimenti del TAS (Tribunale Arbitrale dello Sport) in corso, relativi alla sanzione imposta al club per non aver rispettato il requisito del pareggio di bilancio per i periodi segnalati che terminano nel 2015, 2016 e 2017″.

[Fonte: uefa.com]