Inter-Napoli, scontri fra tifosi: un morto. Questore Milano chiude la curva?

0

Il giorno dopo Inter-Napoli, posticipo della diciottesima giornata di Serie A, è purtroppo drammaticamente legato a fatti avvenuti fuori dal campo: un tifoso è morto a seguito di scontri avvenuti nei pressi del Meazza prima della partita.

È deceduto Daniele Belardinelli, trentacinquenne di Varese investito ieri prima di Inter-Napoli. Trasportato all’ospedale San Carlo di Milano in gravi condizioni, era stato operato nella notte. L’episodio è avvenuto circa un’ora prima della partita, quando due gruppi di tifosi si sono scontrati nelle vicinanze del Meazza, in via Sant’Elena, con un bilancio che riporta anche quattro persone accoltellate. Marcello Cardona, questore di Milano, in conferenza stampa stamattina ha annunciato la richiesta di sanzioni, come riporta il quotidiano “La Repubblica”: «Azione squadrista, richiederò al dipartimento pubblica sicurezza in via d’urgenza di vietare le trasferte dell’Inter fino a fine campionato e la chiusura della curva dell’Inter fino a marzo 2019, cioè per cinque partite. Saranno emessi DASPO durissimi per tutti quelli che hanno partecipato all’agguato». Al momento risultano essere due le persone arrestate, più un terzo identificato: gli inquirenti sono in possesso di alcuni video per determinare la dinamica degli incidenti e individuare i responsabili.