Globe Soccer, le dichiarazioni di Platini sulla questione comproprietà

0

(ANSA) – DUBAI, 28 DIC – ”I soldi nel calcio sono il problema e lo diventano anche con le multiproprieta’ dei contratti dei giocatori”. A dirlo e’ Michel Platini al forum Globe Soccer in corso a Dubai. ”Il risultato – spiega il presidente dell’Uefa – e’ che s’inibisce la volonta’ del calciatore di fronte a decisioni essenziali per il suo avvenire. Agenti e opachi investitori esterni determinano patti e scelte. Inghilterra e Francia hanno interdetto questo sistema e io vorrei che tutta l’Europa facesse lo stesso”.