Caso Bakayoko-Kessié, patteggiamento per i due giocatori del Milan

0

Tiémoué Bakayoko e Franck Kessié patteggiano una multa dopo l’episodio di sabato scorso al termine di Milan-Lazio (vedi articolo), con l’esposizione della maglia di Francesco Acerbi sotto la Curva Sud.

Giuseppe Pecoraro, il Procuratore Federale, ha firmato il patteggiamento per il caso riguardante il del gesto di scherno di Tiémoué Bakayoko e Franck Kessié, centrocampisti del Milan che hanno mostrato la maglia di Francesco Acerbi della Lazio dopo la partita di sabato scorso. Il provvedimento, come riporta l’ANSA, è ora al vaglio della Procura Generale del CONI.

Il Milan e i suoi tesserati hanno accettato il patteggiamento che prevede un’ammenda, richiesta dalla FIGC, di trentatremila euro per ciascun giocatore e di ventimila euro per la società, per un totale di ottantaseimila euro. La multa è stata ridotta di un terzo per i benefici previsti nei patteggiamenti. Sempre l’ANSA esclude provvedimenti nei confronti della Lazio, per un coro della Curva Nord mercoledì nel recupero di Serie A contro l’Udinese riguardante Bakayoko.