Berlusconi: «Closing Milan? Se salta ci sono. Donnarumma incedibile»

0

In un’intervista al quotidiano “La Verità” Silvio Berlusconi si è espresso sulla lunga trattativa che dovrebbe portarlo a cedere il Milan al gruppo cinese Sino-Europe Sports. Nonostante i diversi rinvii c’è ancora ottimismo sul fatto che alla fine l’operazione si concretizzerà, ma in caso di ulteriori problemi Berlusconi ha fatto intendere di voler continuare a gestirlo in prima persona, confermando anche l’incedibilità di Gianluigi Donnarumma. Queste le sue parole riportate da “Sport Mediaset”.

«Siamo pronti a rispettare i nostri impegni e continuiamo a pensare che gli acquirenti rispetteranno i loro. Se l’operazione non andasse a buon fine, continueremo noi e lavoreremo per fare una squadra giovane e italiana. Io ci sono, la mia famiglia anche, procederemo con la vendita della società solo qualora ci siano tutte le garanzie sia finanziarie che di impegno per il rilancio del club. La parte cinese è stata condizionata da alcune impreviste e imprevedibili difficoltà ma ha garantito caparre significative. Gianluigi Donnarumma è un patrimonio del Milan. Splendido prodotto del nostro vivaio, sente forte nel cuore l’attaccamento alla maglia e ai colori rossoneri. Per noi è davvero incedibile».