Antonio Conte vince la causa con il Chelsea: ora l’Inter?

0

Arrivano notizie dall’Inghilterra su Antonio Conte, ma (ancora) non riguardanti la sua prossima destinazione. L’ex manager del Chelsea ha vinto la causa con Roman Abramovich ed è così libero da qualsiasi vincolo con i londinesi.

Antonio Conte ha vinto la battaglia legale con il Chelsea, che sarà costretto a risarcirlo di nove milioni di sterline (circa dieci milioni di euro). Lo rivela il quotidiano londinese The Times, che aggiunge come entrambe le parti siano state informate del verdetto, deciso da una giuria di tre persone. A marzo Conte ha fatto causa a Roman Abramovich per l’esonero della scorsa estate, quando pur avendo ancora dodici mesi di contratto era stato cacciato a stagione iniziata per essere rimpiazzato da Maurizio Sarri (che, curiosamente, non è sicuro della conferma nonostante mercoledì prossimo abbia la finale di Europa League con l’Arsenal, nella quale incredibilmente non troverà come avversario Henrikh Mkhitaryan inutilizzabile per via del conflitto fra Armenia e Azerbaigian).

Risolto questo contenzioso ora Conte presumibilmente firmerà con un nuovo club, tornando ad allenare a un anno di distanza dal burrascoso addio ai Blues. La destinazione più probabile pare essere l’Inter, con Luciano Spalletti che comunque deve “lavorare” per il suo successore visto che ha l’obbligo di conquistare la Champions League, battendo l’Empoli domenica alle ore 20.30 al Meazza nell’ultima giornata di Serie A.