Italia-Liechtenstein 7-0: Under 21 ai playoff con goleada

0

Con un roboante 7-0 ai danni del Liechtenstein l'Italia Under 21 si è guadagnata il pass, da prima del girone, per i playoff di qualificazione agli Europei Under 21. Venerdì prossimo il sorteggio (da testa di serie) deciderà quale squadra, tra le altre nove vincenti dei rispettivi gruppi e le quattro migliori seconde, affronterà gli azzurrini di Mangia a Ottobre per giocarsi il posto nella fase finale, che si disputerà in Israele dal 5 al 18 Giugno.

 

Che l'Italia avrebbe battuto con ampio scarto il Liechtenstein, fanalino di coda nel ranking, era piuttosto scontato, ma dopo il primo tempo si pensava addirittura a un punteggio record, con l'Under avanti 5-0. Nel secondo tempo le marcature sono state due ma il risultato finale poteva essere molto più ampio e i tanti errori compiuti sotto porta non dovranno essere ripetuti negli spareggi, a partire da quello di De Luca in avvio di partita, quando il nuovo acquisto dell'Atalanta è riuscito nell'impresa di mandare alto da meno di mezzo metro un colpo di testa di El Shaarawy che forse sarebbe entrato senza deviazioni. L'ex Varese si è comunque rifatto segnando il vantaggio all'8', in tap-in proprio su assist del giocatore del Milan, mentre per il raddoppio De Luca si è trasformato in uomo assist per Immobile. Con gli avversari ridotti in dieci per l'espulsione di Olcay Gür (fallo con chiara occasione da gol su Florenzi dopo una dormita generale della difesa) per l'Italia di Mangia, alla seconda da CT dopo lo 0-3 di Leeuwarden in amichevole contro l'Olanda del mese scorso, è stata una passeggiata, e prima dell'intervallo sono arrivate altre tre reti con la doppietta di De Luca (39'), il primo gol in Under 21 di El Shaarawy (44') e un gioiello di Viviani che batte il portiere Tichy con una gran conclusione dai venticinque metri. Nella ripresa, complici anche le sostituzioni e la minor concentrazione, gli azzurrini abbassano il ritmo e, pur rimanendo costantemente nella metà campo del Liechtenstein, realizzano soltanto altre due reti, con El Shaarawy che mette a segno anche lui la doppietta personale con un bel tiro da fuori (54') e ultimo sigillo da parte di Jacopo Sala (80'), su rigore che lui stesso si era procurato. Lunedì prossimo alle ore 18.30, sempre allo stadio Capozza di Casarano, ultima gara del girone contro i pari età dell'Irlanda.

LASCIA UN COMMENTO