Milan: ecco Bojan Krkic

0

"Apriremo un nuovo ciclo con i giocatori giovani". Così disse Silvio Berlusconi in un'intervista a Milan Channel dopo la cessione del duo Ibra-Thiago al PSG.
E' vero, lo disse. Ma è anche vero che da allora fino a 24 ore fa il Milan alla sua campagna acquisti aveva aggiunto solo Zapata e Pazzini che giovanissimi non sono più.

 

“Fino a 24 ore fa" perchè ieri Adriano Galliani ha piazzato due importanti colpi di prospettiva e dopo aver ingaggiato il giovane attaccante del Caen M'Baye Niang, arriva in rossonero anche l'ex Barça Bojan Krkic dalla Roma.
Ieri il ds della Roma Walter Sabatini e Adriano Galliani hanno concluso l’affare in poche ore, data la volontà di tutte le parti di voler portare a termine la trattativa. Il giovane attaccante, infatti, ha accolto con piacere la notizia dell’interessamento rossonero, tanto da freddare il Malaga con cui c’era già un discorso avanzato. La Roma invece doveva “disfarsi” di un giocatore che non era nei piani di Zeman. “Disfarsi” non è il termine adatto da utilizzare, dato che Bojan è un talento che può tornare utile, ma onestamente è proprio ciò che l’entourage della Roma ha fatto. Se ne sono sbarazzati. Ad affermarlo sono gli stessi tifosi giallorossi che non riescono a capire le motivazioni che hanno spinto Sabatini a cedere in prestito un giocatore di quel talento, tra l’altro ad una diretta concorrente per la corsa al terzo posto. Dal canto suo, il Milan, dopo i recenti infortuni di Robinho e Pato, ha colto al volo l’occasione.
La modalità di trasferimento, come già accennato, è un prestito. Ma la situazione è più complicata di quanto non sembri. La trattativa che ha portato Bojan dal Barcellona alla Roma, infatti, prevedeva un prestito con diritto di riscatto da parte dello stesso Barcellona. La squadra spagnola avrebbe potuto riportare il giocatore a casa o in questa sessione di mercato, per 17 milioni, o nella prossima per 13 milioni. Vi è comunque un’opzione in favore della squadra capitolina. Rosell ha concesso alla presidenza giallorossa di acquisire definitivamente Bojan, a patto che nelle casse blaugrana venga versata la cifra di 28 milioni. Perciò, vista la conclusione del passaggio del tesserato al Milan, questa è la cifra fissata per il riscatto nel nuovo contratto, che in definitiva è un contratto legato al Barcellona.
Si parla di uno stipendio di 3.5 milioni per l’attaccante che ha compiuto proprio ieri 22 anni. “Un bel regalo”, ha commentato visibilmente soddisfatto.
Le visite mediche sono previste per oggi, e l’ad milanista ha confermato che il giocatore sarà disponibile per la trasferta di Bologna. 

LASCIA UN COMMENTO