Juve: ancora speranze per il Top Player?

0
Siamo agli sgoccioli del calciomercato, tra pochi giorni si chiuderanno le trattative. A riservarci ancora delle sorprese potrebbe essere il mercato della Juventus. Squadra già solida, certo, soprattutto dopo gli innesti di Pogba, Isla e Asamoha, ma che necessita di una punta di peso, in grado di finalizzare la grande mole di gioco creata dalla squadra. Il reparto di centrocampo è il migliore della Serie A, forse uno dei migliori in Europa, ma non è in grado di offrire quella quantità di gol che magari, certe volte, ti risolvono le partite. 
 

Ecco che allora che in questi giorni si fanno diversi nomi, ma la cinghia si restringe a pochi ormai, rispetto a tutti quei nomi che si facevano a Giugno. 

Da Higuain si è passati a Cavani, da Cavani si è passati a Suarez, da Suarez ai vari Van Persie, Jovetic e chi più ne ha più ne metta. Ma la realtà ci dice che il mercato sta finendo, e tanti di quei nomi ormai sono un lontano miraggio. Cavani era già una partita persa in partenza, De Laurentiis non se ne poteva privare senza un linciaggio della piazza partenopea, visto che Lavezzi era stato ceduto.
Higuain non sembra sia stato mai interessato alla proposta Juve (ammesso che ci sia realmente stata): ingaggio faraonico e poca voglia di lasciare il Real.
Veniamo a Suarez: sembra che i contatti ci siano stati, ma alla fine è prevalsa la voglia del Liverpool di tenere il giocatore. Per Jovetic alcuni esperti dicono che ancora l'affare si potrebbe fare, anche se sarebbe una cosa alquanto vicina al miracolo. La clausola di 30 milioni è un vero ostacolo…
Potrebbero inserirsi delle contropartite come Quagliarella e Matri. A proposito del montenegrino, ci sarebbe un AGGIORNAMENTO CLAMOROSO: secondo Il Corriere dello Sport la Juve starebbe offendo i 30 milioni! Voci di corridoio? Staremo a vedere nelle prossime ore…

Dzeko: un affare che non sembra decollare. Anche se il giocatore sarebbe un buon investimento. 

Llorente: avrebbe rotto con la società, la Juve appare sempre più vicina. Ma comunque a 20 milioni appare una scommessa.

E, se da una parte ci sono i Top, dall'altra c'è la realtà, che oramai a tutti sembra più vicina: Marco Borriello. Sarebbe un acquisto a cui Marotta ci ha abituati negli ultimi due anni. Italiano, punta di peso, ingaggio contenuto. Le basi ci sarebbero tutte, ma questo è l'incubo di ogni tifoso bianconero. Veder tutta questa propaganda (paventata dallo stesso Marotta qualche tempo fa ai media) e poi veder ritornare Borriello sarebbe una piccola delusione. Sintomo che la Juve non vorrebbe ambire ad altri importanti obiettivi. La squadra a dir del dirigente sportivo sarebbe ottima… non lo neghiamo! Ma quest'anno si compete in Europa, e non si può contare sempre sulla vena realizzativa di Vidal, Marchisio e compagnia, discorso che vale anche in campionato. Questo ci auguriamo che Marotta lo capisca…

LASCIA UN COMMENTO