Intrighi di mercato a Milanello: Boateng può liberare Strootman e Nani

0

La nuova stagione è iniziata da poco meno di due mesi ed è già tempo di voci di mercato. Voci grosse, però, hanno come protagonista il Milan, che sta vivendo uno dei momenti più difficili dell’era Berlusconi.

 

L’idea sarebbe quella di privarsi di Boateng, controparte spenta e svogliata di quella che faceva innamorare i tifosi insieme ad Ibrahimovic. Su di lui ci sarebbe il Bayern Monaco, formazione in cui milita il fratello Jerome, con un’offerta che si aggira intorno ai 15 milioni. Altra cessione illustre per i Rossoneri, dunque, che permetterebbe però a Galliani di arrivare ad un tassello già sognato quest’estate: quel Kevin Strootman che è stato designato come l’erede di Mark Van Bommel e che proprio dall’ex numero 4 rossonero è stato consigliato. “Strootman al Psv sta bene, ma se una società interessata dovesse farsi avanti, potrebbe partire anche a gennaio”. Così ha parlato il procuratore del giocatore, che lascia dunque sperare per un trasferimento nella prossima sessione di mercato.

Un altro fuoriclasse ultimamente accostato al Milan è l’esterno del Manchester United Nani, che da tempo è in rotta con Ferguson e con l’ambiente anche dopo gli screzi con uno dei suoi compagni, che gli hanno fatto definitivamente perdere il posto. Il 25enne portoghese duunque, secondo le indiscrezioni, si sarebbe offerto al club di Milano. Il problema è che non sono chiare le cifre che potrebbero definire questa operazione, e di conseguenza la fattiibilità della stessa. E chissà che in cambio Sir Alex non voglia il giovane El Shaarawy in cambio.

LASCIA UN COMMENTO