Clamorosa rottura Donnarumma-Milan: niente rinnovo, ora cessione

0

Inatteso colpo di scena nella vicenda che riguarda Gianluigi Donnarumma: a seguito dell’incontro avuto questo pomeriggio tra Marco Fassone, AD del Milan, e l’agente del giocatore Mino Raiola è stata ufficializzata la rottura fra le parti. Il portiere classe 1999, che nei prossimi giorni giocherà gli Europei Under-21 con l’Italia, non rinnoverà il contratto in scadenza fra un anno e dovrà quindi essere ceduto in breve tempo per evitare che si trasferisca nel 2018 a parametro zero.

Questa la conferenza di Marco Fassone: «Ho preferito, piuttosto che fare un comunicato, vista la rilevanza che ha avuto su tutti i mezzi di informazione il cosiddetto caso Gianluigi Donnarumma aggiornarvi sull’incontro che ho avuto fino a pochi minuti fa con l’agente Mino Raiola, che mi ha comunicato la decisione del giocatore di non rinnovare il suo contatto con il Milan. È una decisione definitiva presa dal giocatore, ricordo che una decina di giorni fa il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli aveva sottoposto un’offerta di rinnovo contrattuale che noi riteniamo importante, anche più importante delle cifre che sono uscite, il giocatore l’ha valutata e ovviamente ha fatto delle valutazioni di carattere non solo economico ma anche tecnico e personale. Ci ha comunicato di non voler rinnovare e di concludere il suo rapporto contrattuale con il Milan al 30 giugno 2018. Questo vuol dire che noi confidavamo che Donnarumma fosse il pilastro del nuovo Milan e dovremo rivedere le nostre valutazioni, siamo confidenti comunque di fare il meglio e, al di là di questa decisione che ovviamente ci amareggia, il Milan va avanti».

[Immagine presa da pianetamilan.it]