Verso Genoa-Juve: le probabili formazioni

0

E’ tempo di turnover in casa Juve. A 3 giorni dal match più importante del girone bianconero di Champions League, quello a Stamford Bridge contro il Chelsea, Antonio Conte vuole lasciare a riposo alcune sue pedine fondamentali nella sfida odierna di Serie A tra Juventus e Genoa.

 

Non ci sarà, però, un cambio di modulo, con la Vecchia Signora che scenderà in campo con l’ormai consueto 3-5-2: la retroguardia sarà composta Buffon, Bonucci, Lucio (recupero lampo quello del brasiliano) e da uno tra Chiellini e Barzagli. Sulle fasce agiranno Lichsteiner e De Ceglie, con Asamoah che rifiaterà in vista del Chelsea. Anche sulla mediana sono previsti cambi, con Giaccherini titolare al posto di Vidal, insieme agli insostituibili Pirlo e Marchisio. In attacco l’unica certezza è costituita da Mirko Vucinic, mentre l’altro posto se lo contendono Alessandro Matri e Sebastian Giovinco, con il primo favorito sulla “formica atomica” per una maglia da titolare. Diversa la situazione per De Canio, che dovrà sopperire alle assenze di Vargas e Rossi e allo stesso tempo cercare di far convivere Immobile e Borriello, due giocatori che si somigliano molto per caratteristiche fisiche e tecniche. Due, quindi, le soluzioni per i liguri: la prima prevede un 4-3-3 con Borriello punta centrale e Jankovic e Jorquera ai lati, mentre la seconda si base su un 4-4-2 con la presenza di Immobile a discapito del cileno. L'allenatore genoano probabilmente scioglierà questi nodi solo poche ora prima del match.

Juventus:  Buffon; Lucio, Bonucci, Barzagli; Lichtsteiner, Marchisio, Pirlo, Giaccherini, De Ceglie; Matri, Vucinic. A disposizione: Storari, Rubinho, Chiellini, Caceres, Marrone, Isla, Pogba, Asamoah, Vidal, Bendtner, Giovinco, Quagliarella All: Conte (squalificato). In panchina: Carrera
 
Genoa: Frey; Bovo, Canini, Granqvist, Antonelli; Kucka, Seymour, Merkel; Jankovic, Borriello, Jorquera. A disposizione: Tzorvas, Stillo, Sampirisi, Moretti, Ferronetti, Toszer, Bertolacci, Piscitella, Anselmo, Immobile, Melazzi. All: De Canio.

LASCIA UN COMMENTO